Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9769 del 18 Aprile 2007 delle ore 09:30

L’Autorità portuale detta le regole della stagione balneare

[thumb:288:r]Savona. La Port Authority savonese ha dettato le regole per la stagione balneare 2007 nell’area compresa fra Albissola Marina e Bergeggi. La stagione avrà inizio dal 1 maggio fino al 30 settembre, con orari di balneazione che vanno dalle 9 alle 19, con tutti i servizi di salvataggio e per le spiagge libere l’affissione di apposita segnaletica per i bagnanti. Nelle spiagge libere, dopo il tramonto è vietato lasciare ombrelloni, sdraio, tende e altre attrezzature. Per quello che riguarda la fascia di transito è proibito occupare il corridoio di cinque metri di spiaggia che parte dalla battigia. La fascia di transito, non dev’essere comunque inferiore ai tre metri anche in caso che la profondità della spiaggia sia inferiore ai venti metri. No ad attività ludiche che possano creare disturbi alla quiete pubblica. Per i cani bisogna rivolgersi solo a spiagge attrezzate. Vietato tenere alta la musica e pungo di ferro contro i vu cumprà e il commercio illegale. Inoltre, sono previste norme sul divieto di parecheggio in aree di accesso agli arenili: a Savona è vietato sostare con qualisiasi veicolo in queste strade di accesso: a Ponente di Villa Pizzardi, presso via Nizza; a Levante e a Ponente dei cantieri Solimano di via Nizza; a Levante dei bagni La Playa; a Levante e a Ponente dei bagni Stella Marina; sull’argine sinistro del torrente Quiliano (via Brilla-Zinola). A Vado: accesso vietato all’arenile a Levante dei bagni San Pietro (escluse le aree destinate a parcheggio delle auto), il piazzale a mare del capannone ex Ferrovie, tra il torrente Segno e il fortino San Lorenzo, e il piazzale adiacente al fabbricato della Capitaneria, a Porto Vado.

 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli