Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9831 del 19 Aprile 2007 delle ore 16:26

Basket femminile: brutte notizie per le savonesi nelle sfide decisive di fine stagione

Loano. Il 17 marzo a Collegno la Wideurope perse 74 – 70 contro l’Auxilium: una battuta d’arresto inattesa che frenò la rincorsa delle savonesi ad un posto nei playoff, definitivamente sfumata all’ultima giornata contro il Fiorenzuola. L’Auxilium è riuscita ad agganciare in extremis i playout e le due formazioni adesso si ritrovano di fronte nella semifinale degli spareggi per non retrocedere.
La Wideurope partiva con i favori del pronostico, ma gara 1 è andata per il verso opposto. L’entusiasmo delle torinesi che vedono la possibilità di raggiungere una salvezza a lungo in bilico ha travolto le biancoverdi che non hanno ancora ritrovato la concentrazione per ripartire in questa nuova, decisiva fase del torneo. Le ragazze di coach Vignati hanno giocato un buon primo quarto, chiudendo avanti di 1 punto. Ma dal 16° in poi l’Auxilium ha preso in mano la partita, piazzando un break di 20 a 2 che l’ha portata sul 43 – 26 al 24°: un margine che si è ancora amopliato fino al + 28 finale.
Il tabellino:
Auxilium Torino- Wideurope Savona 79 – 51
(parziali: 15 – 16, 35 – 24, 61 – 42, 79 – 51)
Auxilium Torino: Martini 24, Simonetti 13, Fea 9, Iandolino 10, Lamagni, Deregibus 2, Roggeri 10, Di Giacomo 2, Noverino 2, Fiore 7.
Wideurope Savona: D’Amico 10, La Sacra 2, Mugliarisi 14, G. Grillo 7, Peracchi 14, Giorato, A. Grillo, Pretin 2, Alvarez 2, Manzato.
Arbitri: Martino Caroli e Stefano Quaia (Milano).
Nell’altra sfida playout la Euromar La Spezia ha vinto 65 – 60 sulla Torino Scavi Ondaland. La Wideurope giocherà gara 2 domenica 22 alle 18:30 nel palasport di Corso Tardy E Benech. In caso di vittoria della Cestistica si andrà alla terza e decisiva sfida, mercoledì 25 alle 18:30, sempre in casa delle savonesi.
Anche la serie B regionale sta vivendo le sfide decisive. Nei quarti di finale dei playoff la Pallacanestro Loano è riuscita a superare il Rapallo: dopo aver perso 55 – 54 la gara di andata, le loanesi hanno vinto per 50 – 47 il match di ritorno. Due sfide tiratissime, decise negli ultimi secondi, che hanno premiato le loanesi. Niente da fare invece per il Maremola, battuto entrambe le volte dalla più quotata Sidus Life: nel ritorno le pietresi sono state superate a domicilio per 50 a 65.
Con la vittoria sul Rapallo il team di Loano ha centrato il suo obiettivo: le semifinali. Andare oltre è praticamente impossibile: sulla strada delle biancoverdi c’è la Fulgor La Spezia, un sodalizio di categoria superiore. Infatti gara 1, giocata in casa delle spezzine, ha visto il Loano cedere di schianto: 79 a 26. Sabato alle 21 si disputerà gara 2 nel palasport loanese. L’altra semifinale, Antares Romito – Sidus Life, si giocherà il 21 ed il 24 aprile.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli