Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9835 del 19 Aprile 2007 delle ore 16:55

Festival della Maiolica: il programma completo nelle Albisole

Di seguito il programma d’inaugurazione del Festival Internazionale della Maiolica nelle Albisole e tutte le iniziative e manifestazioni collaterali all’evento:
21 aprile 2007
Ore 09.00 – Albissola Marina – Villa Faraggiana
Ore 10.30 – Albissola Marina
                 Inaugurazione piazza Lam
Ore 11.30 – Albisola Superiore – “Fondazione Mosaico Liguria” Sala Fabbri
      Consegna dei premi ai vincitori del concorso “Laggioni per il XXI secolo”
Gli eventi nelle Albisole
(21 – 26 aprile 2007)
MOSTRE

  Mostra “Modernisme et Art Déco”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
21 – 26 aprile 2007
Inaugurazione mostra ore 12.30. Mostra dell’Associazione francese Città della Ceramica (AfCC) di trenta esemplari Art Déco provenienti da musei francesi. La mostra è ospitata nelle sale di Villa Faraggiana, con visita al parco dal maestoso giardino in stile italiano del Novecento.

  Mostra “Manifatture Angeliche. L’Art Nouveau europeo nella ceramica per l’architettura”
Museo “Manlio Trucco” – Albisola Superiore
22 aprile – 24 giugno 2007
Inaugurazione mostra ore 10.00; esposizione di piastrelle Art Nouveau industriali provenienti da collezioni private.

  Esposizione pannelli partecipanti al concorso “Laggioni per il XXI secolo. Rivestimenti parietali in ceramica/maiolica”
Sala Fabbri “Fondazione Mosaico Liguria” – Albisola Superiore
21 – 26 aprile 2007
Esposizione dei pannelli in ceramica ralizzati da artisti e artigiani ceramisti sul tema dei laggioni partecipanti all’omonimo concorso. Inaugurazione ore 11.00.

  Mostra “ La Galleria Del Sole”
Museo Civico di Arte contemporanea – Albissola Marina
21 aprile  – 5 maggio 2007
Esposizione collettiva di piatti in ceramica di grandi dimensioni eseguiti nelle botteghe di Albissola da 68 Artisti

  Mostra “ I LAM” 
Villa Jorn – Albissola Marina
22 Aprile – 3 giugno 2007
Esposizione di olii e disegni di Wilfredo LAM insieme a una collezione di maschere africane ed opere ceramiche del popolo Bambara.

  Mostra “ART & slow FOOD” 
Museo Civico di Arte contemporanea – sala B  – Albissola Marina 
21 Aprile – 1 Maggio 2007
Mostra fotografica sulla tematica del “Cibo Sostenibile” integrando il materiale fotografico della mostra “Terra Madre” con l’intervento e la presentazione di opere da parte di numerosi artisti. Un percorso di fotografi nel mondo alla ricerca del fascino dei “presidi” slow food.

EVENTI NEI CIRCOLI CULTURALI
Atelier d’arte Lucia Gutierrez – Alberto Toby
Via Colombo, 17 – Albisola Superiore
21 – 26 aprile 2007
Esposizione personale dei coniugi ceramisti di origine argentina. Un percorso tra atmosfere legate alla loro terra.

Circolo Culturale Arte Contemporanea Balestrini
Via Isola 40 – Albissola Marina – Tel. +39.338.8281563
24 marzo – 1 maggio 2007
Mostra Personale dell’artista Marcello Morandini.

Centro Artistico e Culturale Bludiprussia
P.zza N.Poggi – Albissola Marina – www.bludiprussia.it  
21 aprile – 11 maggio 2007
Mostra “Fantastica Ceramica” di ceramiche d’arte recenti dell’artista Aldo Sciascia, che vive a Finale Ligure ed è maestro nella creazione ceramica.

Circolo culturale “Amici della Ceramica” Nicolo’ Poggi
Via Isola, 11 – Albissola Marina
21 aprile – ore16.00
Per la serie di eventi annuali denominata “Incontri con L’Arte” è ospite del Circolo l’artista Bianca Piva che realizzerà opere in ceramica discutendo con i presenti sulle sue tecniche di lavorazione e sulle origini della sua ispirazione artistica.  Per informazioni: tel. +39.019.487938. Da non perdere l’antica fornace all’interno perfettamente conservata.

Atelier “Albissola – Art in Love ” di Paolo Anselmo
Via Isola 42 – Albissola Marina – Tel. 340.1866790 – Email: info@paoloanselmoart.itwww.paoloanselmoart.com
Esposizione di sculture dell’artista d’arte moderna e contemporanea. Attivita’ speciali per il Festiva il 22 aprile elle ore 18.00l: “ISTINTO” animale/essere umano, Trasfigurazione

Atelier d’Arte Michela Savaia “Albisola e l’Europa”
Via Repetto, 10 – Albissola Marina – tel +39.349.5444015
Esposizione delle opere recenti di Michela Savaia, delle sue panchine futuriste e delle opere recenti dell’artista Milena Milani.

Galleria Anna Osemont
Via C. Colombo 13 – Albissola Marina – Tel. 019 486470 – Fax +39.019.482697 -  galleriaosemont@yahoo.it -www.galleriaosemont.it
Mostra Collettiva di Arte Contemporanea.

Circolo degli Artisti
Pozzo Garitta, 32 – Albissola Marina – Tel.+39.019.48.91.55 – Cell. +39.338.61.27.404
www.circoloartistialbisola.it – e-mail: info@circoloartistialbisola.it
24 aprile – 1 maggio 2007
Mostra personale Artista Giovanna Crescini. 

Comitato di rigore artistico
Pozzo Garitta 11 – Albissola Marina – www.comitato-rigore-artistico.it – albisola@comitato-rigore-artistico.it
Mostra Collettiva Esterna in Pozzo Garitta.

OFF. Gallery – Spazio Espositivo
Via Repetto 6 – Albissola Marina – Cell. +39.349.7787660 – www.silviacalcagno.itofficineartistiche@libero.it
Nella mostra dal titolo “Canvas shoes show” Silvia Calcagno e il ceramista spagnolo Carlos Ferrando useranno il medium ceramico  per  creare installazioni legate alla realtà sociale contemporanea. Off gallery, in collaborazione con la nuova  associazione culturale Zonacontemporanea, presenteranno inoltre un video dal titolo ”7874” sul tema arte e società.

OFF Gallery – Performance “twins” – scultura e cucina
Villa Faraggiana – Albissola Marina
24 Aprile – ore 18.00
Gemellaggio artistico tra arte e cucina, tra ceramica e cibo. incontro tra due artisti legati a due forme diverse di espressione: Silvia Calcagno, ceramista scultrice che vive e opera ad Albissola Marina – Off Gallery – e Samuele Greco, giovane chef di Albissola, perla della cucina del ristorante “Il Varadrillo”. La ceramica e il cibo da sempre vicini, diventeranno un connubio in una performance imperdibile.
I piatti di Silvia Calcagno, espressione di elementi naturali concepiti in chiave scultorea, letto di pochi ma essenziali cromatismi, saranno riprodotti “a specchio” dallo chef che si servirà di quelli che sono i suoi “elementi” . “Twins”, gemelli, è il titolo dell’evento che si terrà a villa Faraggiana: uno scambio, un gioco, una danza coreografata dalla fantasia che attinge come sempre da un’unica fonte: l’espressività.

Atelier d’arte Flavio Roma
Castello Barile ( XVI sec) P.zza S. Antonio 10 – Albissola Marina – Tel. +39.347.8358136 – www.flavioroma.it – flavioromart@libero.it
Personale dell’artista con sculture in ceramica dal 1964 ad oggi.

Circolo Culturale “Eleutheros”
Via Colombo, 3  – Albissola Marina – Tel. +39.019.828494 – Eleutheros@virgilio.it.
Mostra collettiva “ IL festival”: pittura – scultura – ceramica.

Arte Spazio Battaglia 1 – Arte Spazio Battaglia 2 “ IL Cerchio”
Via Stefano Grosso, 69 – Via Isola, 25 – Albissola Marina – tel. +39.019.486814
Mostra Collettiva “ Colori e Luci di Primavera”.

Studio d’Arte Anna Maria Matola
Via Stefano Grosso, 53 – Albissola Marina – Tel. +39.328.3069883
Mostra “ L’arte, lo specchio dell’ANIMA” – ceramica e riflessi. Opere di recente realizzazione per mostre in vari paesi europei, raccolte in una personale in occasione del Festival.
CONVEGNI E INAUGURAZIONI
Presentazione ”La ceramica monregalese del ‘900”
Museo “M. Trucco” – Albisola Superiore
22 aprile 2007 – ore 10.00
Presentazione del volume sulla ceramica di Mondovì. 

  Convegno: “Valorizzazione dei territori e cooperazione”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
23 – 24 aprile 2007 – ore 9.30 – 18.00
Incontro italo – francese, a cura delle associazioni italiana e francese Città della Ceramica (AiCC e AfCC)  dedicato al consolidamento delle relazioni in campo ceramico fra i due stati, marketing territoriale, innovazione e comunicazione.

  Convegno sull’imprenditoria ceramica 
Villa Faraggiana – Albissola Marina
26 aprile 2007 – ore 9.30- 13.00
Convegno sull’imprenditoria in campo ceramico a cura dell’“Associazione Nord Ovest”

  Convegno ”Il turismo sostenibile tra mare e entroterra”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
26 aprile 2007 – ore 15.00 – 18.30
Convegno sullo sviluppo turistico territoriale nel rispetto delle tematiche ambientali.

   Cerimonia di inaugurazione “Passeggiata degli artisti”
24 aprile 2007 – ore 15.30
Inaugurazione della Piazza Lam, che ospita anche la sede del nuovo ufficio IAT,  e della nuova passeggiata.
Si inizia con il Congresso presso l’oratorio di San Giusreppe, si proseguira’ con un percorso inaugurale fra la passeggiata nuova e piazza Lam dove si procedera’ con il taglio del nastro accompagnato da un complesso Bandistico.

ESPOSIZIONI ESTERNE E MOSTRE MERCATO
Maiolica e cultura tunisina
Passeggiata di Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007 – ore 9.30 – 20.00
Fra i paesi paesi ospiti stranieri della manifestazione è la Tunisia, presente per il secondo anno, che vanta una tradizione ceramica nota a livello mondiale. In uno spazio espositivo di circa 150 metri quadrati il Paese nordafricano, con i propri artigiani, decoratori e tornianti, offre uno spaccato della propria arte e cultura.

  Maioliche e cultura dei Nativi d’America
Passeggiata a mare di Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007 – ore 09.30 – 20.00
Esposizione ceramiche tradizionali e laboratori dal vivo, a cura dell’Associazione Hunkapi, impegnata per la diffusione della cultura indiana.

  Maioliche e ceramiche delle città italiane di antica tradizione ceramica
Passeggiata di Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007 – ore 09.30 – 20.00
Esposizione e vendita di ceramiche tradizionali provenienti da comuni di Toscana, Piemonte, Campania, Emilia Romagna e Marche, apparteneneti all’Associazione italiana Città della Ceramica, ospiti della manifestazione.

   La “Stirpe Bamun” – Terracotta e maschere del Camerun
Passeggiata di Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Curata da “Tribaleglobale” di Giuliano Arnaldi è la presenza della delegazione dell’associazione Camerunese A.D.A.R.M.E. che riunisce artigiani appratenenti alla Stirpe Bamun, in rappresentanza della quale sarà presente il Maestro Njoia Abdel Aziz, dignitario della famiglia reale camerunese. Si eseguiranno “live performances” di modellazione e cottura di maschere in forni a legna. Info: Tribaleglobale@yahoo.it.

  Antiquari in piazza
Centro storico, Piazza del Tallian – Albisola Superiore
24 – 25 aprile 2007
Rappresentanza degli antiquari ceramici di Ovada per le vie cittadini con manufatti d’epoca

  Artigiani in piazza
Botteghe artigiane di Albisola Superiore e Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Tutte le botteghe artigiane dei due Comuni saranno aperte ai visitatori con la possibilità di assistere alla lavorazione di manufatti ceramici. I torni nelle piazze principali del paese offrono performance dal vivo.

  Notte lunga della maiolica tra fuoco e musica 
Vie del centro storico – Albissola Marina e Albisola Superiore
24 aprile 2007 – ore 21.00- 03.00
Notte dedicata al fuoco, alla terra e ai suoi ritmi. Performance di cotture Raku accompagnate da concerto di percussioni africane.

  Mostra mercato di maioliche e prodotti tipici
Passeggiate a mare di Albisola Superiore e Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Esposizione e vendita di oggetti in maiolica contemporanei e di antiquariato e prodotti artigianali.

  Albiflora
Passeggiata storica degli Artisti – Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
La passeggiata si veste di verde, di fiori e d’ Arte Ceramica. Le aiuole della passeggiata e le vetrine del paese saranno allestite per proporre ai visitatori l’eccellenza della produzione floro-vivaistica albenganese e dell’arte ceramica ed artistica combinate in una sinergia estetica di grande impatto.
La collaborazione, nata originariamente nell’ambito di euroflora ed ora proposta all’interno del festival internazionale della maiolica 2007, unisce il Comune di Albissola Marina ed il consorzio Floras di Alberga.
Si potranno ammirare ed acquistare piante e fiori con contenitori in ceramica artistica appositamente realizzati per l’evento dalle botteghe dei ceramisti in edizione limitata.

  “Quattro passi per la gola” -  percorso Ligure agroalimentare
Passeggiata degli Artisti – Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Un percorso di assaggi di prodotti tipici Liguri – i produttori liguri si propongono al grande pubblico con i loro stand decorati dalla ceramica che diverrà cornice per un prezioso prodotto della gastronomia Ligure.
Una fiera mercato in collaborazione con Confartigianato e CNA che rappresentano con le loro Aziende il meglio della produzione ligure artigianale agroalimentare.
.
   “ART & FOOD”
Pizza del Popolo e Piazza della Concordia – Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
L’Associazione Terra e Mare e Slow Food Condotta di Savona, nella loro partecipazione al Festival Internazionale della Maiolica presentano “Il Giardino dei Gusti” con:
- Info Point Slow Food: pubblicazioni Slow Food Editore, punto tesseramento, informazioni e promozione delle iniziative culturali associative.
- Mostra fotografica “Immagini del Gusto” ed allestimento delle opere a concorso sul tema “Buono, Pulito e Giusto – mangiare è un atto agricolo” e “Design per il cibo” –  Sala B – Museo Civico di Arte Contemporanea del Comune di Albissola Marina.
- Incontri sul tema “Buono, Pulito e Giusto – mangiare è un atto agricolo” presso giardino adiacente a Piazza della Concordia, con presentazione dell’omonimo libro di Carlin Petrini, Presidente Internazionale.
- Laboratori  e cene tematiche all’Osteria del Varadrillo, P.za della Concordia 2 con approfondimenti sui prodotti dei Presidi del Savonese e prodotti di qualità.
- Martedì 24 aprile ore 18.00 presso Villa Faraggiana “Performance tra Cibo e Arte” con lo Chef Samuele Greco e Silvia Calcagno e buffet con gli alimenti dei Presidi e prodotti tipici Liguri.
- Presentazione “Slow Fish”, Salone del pesce presso la Fiera di  Genova  dal 4 al 7 maggio.
Slow Food  Savona – Via Ratti 1/9 – 17100 Savona – Tel./fax  019 8401205 – cell. 335 381121 – vricotta@tiscalinet.it

  Punto informativo “Opportunità economiche dal rispetto dell’ambiente”
Passeggiata Eugenio Montale – Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007 ore 10.30 – 12.30 / 16.00 – 18.00
Il punto informativo promosso dal Comune di Albisola Superiore offre la possibilità di conoscere le opportunità di sviluppo economico e imprenditoriale a livello locale nel rispetto dell’ambiente.
Ogni giorno, attraverso l’apporto di esperti nei vari settori ed esperienze dirette, saranno affrontate tematiche quali l’accoglienza turistica tramite l’apertura di Bed and Breakfast, la promozione delle proprie strutture ricettive tramite la certificazione e la Green Key, la promozione dei prodotti tipici locali e i marchi D.O.P., la conoscenza del patrimonio culturale e paesaggistico locale, le possibilità di risparmio energetico e le fonti di energia rinnovabile.

LABORATORI DI CERAMICA PER ADULTI E BAMBINI
Stage per decorazione su maiolica per servizi da tavola
Scuola di Ceramica – Albisola Superiore
Corso pratico di tecniche ceramiche finalizzato alla decorazione su maiolica di vasellame. Info: tel. 019 485785.

 Stage di Ceramica gratuita per bambini
Officine Artistiche arte ceramica Silvia Calcagno – Via  Repetto – Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007 – ore 16.00 – 18.00
Corso di ceramica di base per bambini alla scoperta dei primi rudimenti di modellato e decorazione sotto la guida di esperti ceramisti. Tel. 349.77.87.660 -  www.silviacalcagno.it

  “Albissola… gli occhi della creatività”
Centro storico – P.za Pietro Chiesa
21- 25 aprile 2007 – ore 16.00 – 18.00
Laboratorio di ceramica volto a stimolare la creatività, a cura dell’Associazione ANSPI.

   Stage di ceramica per adulti
Botteghe artigiane – Albissola Marina e Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007
Le botteghe dei ceramisti offrono la possibilità, su prenotazione, di effettuare stage di decoro e di modellato.

Per informazioni e prenotazioni stage gratuiti: IAT – Albissola Marina – tel. +39.019-4002525 – fax +39.019.4005358 – e-mail: albisola@inforiviera.it.

INIZIATIVA UMANITARIA DEL “FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA MAIOLICA”
“Il Festival per Emergency. Artigiani di speranza”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
24 Aprile 2007 – ore 18.30
Il mondo della ceramica e dell’arte ligure interverranno in aiuto dell’associazione “Emergency” coinvolgendo artisti affermati nella realizzazione di opere ispirate al tema della “Speranza”.

PREMI E RICONOSCIMENTI
Premio alla carriera per la decorazione ceramica
Villa Faraggiana – Albissola Marina
21 aprile 2006 – ore 19.00
I Comuni delle Albisole consegnano un’onorificenza ai decoratori distintisi per meriti e per la carriera nel campo della decorazione ceramica ligure. Verranno assegnati inoltre i seguenti riconoscimenti: “Oscar” al maestro Giovanni Poggi, “Cittadinanza Onoraria” al prof. Franco Dante Tiglio, “Alla carriera” al cav. Nalda Mura, “Per la lunga esperienza nel commercio albisolese” agli operatori turistici.

   Premiazione vincitori concorso “Laggioni per il XXI secolo. Rivestimenti parietali in ceramica/maiolica”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
21 aprile 2007 – ore 12.30

I PERCORSI DELLA CERAMICA
Albissola Marina  21 – 25 Aprile
Con punto di aggregazione presso il nuovo ufficio IAT, con un programma di visite pomeridiane gratuite.

PRIMO PERCORSO
Centro Storico “Laboratori di Ceramica Artistica, Museo di Arte contemporanea, Punti di interesse storico”.

SECONDO PERCORSO
Villa Jorn – Mostra “ I LAM”

TERZO PERCORSO
Villa Faraggiana – Mostra “Modernisme et Art Déco”

 Albisola Superiore -  21 – 25 Aprile
Con punto di aggregazione presso il nuovo ufficio IAT, con un programma di visite pomeridiane gratuite.

PRIMO PERCORSO
Le opere d’arte sulla passeggiata “E. Montale” e la mostra ““Manifatture Angeliche. L’Art Nouveau europeo nella ceramica per l’architettura” presso il Museo “Manlio Trucco”.

SECONDO PERCORSO
La Chiesa di S. Nicolò e le botteghe artigiane del centro storico di Albisola Superiore.

TERZO PERCORSO
Le botteghe artigiane di via Colombo e la mostra ““Manifatture Angeliche. L’Art Nouveau europeo nella ceramica per l’architettura” presso il Museo “Manlio Trucco”.

CONCERTI E ANIMAZIONE
Concerto “Duendes”
Albisola Superiore – Centro storico
21 aprile 2007 – ore 16.00
Flamenco e rumba gitana

   Concerto “Kalafrica”
Albisola Superiore – Centro storico
24 aprile 2007 – ore 21.00
Percussioni e ritmi africani a cura dell’associazione ArteArmonia.

   Concerto di musiche popolari francesi e del nord Italia
Albisola Superiore – Centro storico
25 aprile 2007 – ore 16.00
Antichi strumenti per esaltare il fascino della Francia e delle pianure del Nord.

   Concerto di musiche popolari occitane
Albisola Superiore – Centro storico
22 aprile 2007 – ore 16.00
Danze e ritmi occitani dalle montagne al mare.

   Scuola di Musica “Cilea” di Savona
Giardino del Gusto adiacente a P.zza della Concordia – Albissola Marina
21 – 25 Aprile 2007
Esibizioni e saggi di musica classica con gli allievi della scuola diretti dal maestro Gabriele Gentile.

   Albissola Jazz Quartet 
Albissola Marina 
24 aprile – ore 23.00
Le note di un sofisticato swing introdurranno la notte bianca della ceramica che animerà i locali fino a notte fonda. Con originali sorprese dopo le 2 del mattino.

   “ Musiche di Strada” – Percorso musicale
Albissola Marina – Centro storico
21 – 25 aprile 2007
Per allietare la visita del centro storico, delle botteghe e atelier di artisti un accompagnamento musicale a cura della scuola di Musica “Nicolini” del Comune di Albissola Marina.

   “I saltimbanchi”  del circo  – Spettacolo itinerante
Centro Storico / Passeggiata degli Artisti – Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Un modo semplice, ma sempre attuale per far gioire bambini e adulti, con animazioni sulla passeggiata e spettacoli in piazza Sisto IV. Inoltre i bambini potranno avere una panoramica dell’intera cittadina con attraversamento anche del centro storico a bordo del “trenino di Lilliput”.

  Percorsi gastronomici
Albisola Superiore e Albissola Marina
21 – 25 aprile 2007
Percorsi gastronomici tra le due Albisole alla riscoperta dei piatti tradizionali della cucina ligure e presidi Slow Food nei ristoranti che espongono il marchio del “Festival internazionale della maiolica”.

MOSTRA
“Manifatture angeliche. L’Art Nouveau europeo nella ceramica per l’architettura”
Museo “Manlio Trucco” – Albisola Superiore
22 aprile – 15 giugno 2007
Sarà inaugurata il 22 aprile presso il Museo “Manlio Trucco” di Albisola Superiore la mostra “MANIFATTURE ANGELICHE. L’art nouveau europeo nella ceramica per l’architettura”, singolare esposizione di settecento mattonelle da rivestimento in gran parte di fabbricazione belga, ma anche inglese, tedesca e francese e proveniente da numerose collezioni private. Gli esemplari esposti risalgono ad un’ epoca compresa fra il 1900 e il 1930, periodo al quale appartengono le mattonelle da rivestimento più preziose e ardite prodotte in Europa, sull’onda di una rinata attenzione per le “arti applicate” quale connubio di istanze estetiche, materiali, artigianato e processi di produzione industriale.
La piastrella, manufatto di per sé anonimo ed economico, è stato da sempre supporto privilegiato per l’espressione della creatività del ceramista attraverso la decorazione costituita da racconti per immagini, simbolismi e rappresentazioni naturalistiche.
E se la tradizione iberica fu influenzata dalla cultura araba e dagli azulejos che ornano le antiche dimore nel sud della Spagna, anche Olanda, Germania, Belgio, Inghilterra e Italia vantano una tradizione nel campo della ceramica che ebbe il suo massimo splendore nei primi 30 anni del ‘900, il periodo al quale si riferisce la mostra, quando l’intera Europa fu conquistata da una nuova estetica che assunse il nome di Jugendstil nei paesi di lingua tedesca, Art Nouveau nell’area francofona, Modern Style in Inghilterra, Modernismo in Spagna e Floreale in Italia e che conquistò in poco tempo il gusto del pubblico influenzando architettura, abbigliamento, arredi e decorazioni.
I curatori della mostra – l’architetto Franco Bertoni, responsabile della collezione contemporanea del Museo Internazionale della Ceramica a Faenza e il professor Ezio Godoli, docente di Storia dell’Architettura all’Università di Firenze – hanno selezionato da un corpus di oltre 4000 piastrelle i manufatti che saranno esposti al museo “Trucco” di Albisola Superiore, sede ideale dell’esposizione in quanto città facente parte delle 36 realtà italiane riconosciute quali “Città della Ceramica”.
Le piastrelle in mostra costituiscono esemplari di eccellenza artigiana ed artistica e rappresentano la qualità, il gusto e la varietà di una produzione che aveva arricchito le facciate, gli interni e gli arredi delle abitazioni. Si tratta di mattonelle dalle tipologie e dagli stili assai vari: dal gusto classico all’arabeggiante, dal disegno tradizionale al decoro più stilizzato, dallo stile floreale tipico del Liberty belga – francese, ai motivi geometrici del Liberty scozzese, austriaco e tedesco. Elementi costruttivi che nell’edilizia attuale raramente vengono presi in considerazione per le loro caratteristiche artistiche, in realtà costituiscono nell’esposizione motivo di approfondimento, sia per la conoscenza delle tecniche costruttive – molto spesso al confine fra produzione industriale e opera d’arte – sia per testimoniare come la natura fosse motivo ispiratore per le arti decorative dell’epoca.
La singolarità della mostra consiste nella provenienza degli esemplari: collezioni nate dalla passione e dalla paziente ricerca fra mercatini e botteghe. Così, una dopo l’altra, a volte simili per nuances o decoro, ricongiunte a distanza di tempi e di luoghi, tali piastrelle hanno dato corpo a nuclei rappresentativi di un’epoca significativa. Piastrelle nobili e raffinate, impreziosite da tecniche non comuni accanto a manufatti semplici, il cui valore non risiede nella fama del produttore ma nella sua capacità di trasmettere emozioni e nella sincerità dell’espressione artistica di gusto popolare.
 
MOSTRA
“Modernisme et Art déco”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
21 – 26 aprile 2007
La mostra illustra diverse forme di produzione ceramica creata a partire dal 1920 in varie regioni della Francia. 
I ceramisti della fine del IXX e dell’inizio del XX secolo avevano già creato opere originali, ricercando nuove tecniche e rinnovando le decorazioni. Così era nata l’Art Nouveau, dalle linee morbide e ondulate. E’ per reazione che, negli anni Venti, soprattutto a seguito de  «l’Exposition internationale des Arts décoratifs et industriels modernes» che si svolse a Parigi nel 1925, si impone uno stile austero al quale, negli anni ’60, viene attribuito il nome di «Art Déco».
Dal 1920 al 1950 nel mondo della ceramica coesistono due tendenze che si completano a vicenda: lo stile «Art Déco», dalle forme e dai decori raffinati, destinato ad una clientela competente e benestante, e il «design» applicato alla produzione industriale in serie, arte che diventa così alla portata di tutti.
Gli esemplari in esposizione, provenienti dai musei francesi, presentano la produzione provenzale di Aubagne, creata da J. Tomé, Marguerite Gastine e Roger Méquinion, primo storico vetraio presso Lalique, e di Varages, città che continua ancora oggi a produrre ceramica industriale accanto ad alcuni atelier artigianali.
Dalla città alsaziana di Betschdorf, che si caratterizza per la produzione del grès con una tecnica messa a punto nei secoli XV e XVI in diversi centri della Renania, provengono esemplari di Charles Wingerter e di Hubert Krumeich, considerato il primo vasaio ad avere introdotto in maniera continuativa la produzione di oggetti artistici.
Gli oggetti provenienti da Desvres, in Picardie, (ferma libri, lampade, vasi) recano la firma di Gabriel Fourmaintraux, celebre ceramista formato alla « école normale supérieure de céramique » di Sèvres.
Da Malicorne, nella regione Pays de la Loire, provengono « cache pot », vasi e statue a soggetto religioso prodotti fra il 1920 e il 1930 e firmati, fra gli altri, da Léon Pouplard e da Emile Tessier.
La ceramica di Moustiers (Alpes de Haute Provence) è rappresentata da esemplari di Marguerite Gastine, Geneviève Mangin e Simone Garnier, decoratrici nella fabbrica di Marcel Provence. La tradizione ceramica di Moustiers prosegue ancora ai nostri giorni Moustiers in una quindicina di atelier.
Da Saint Amand en Puisaye, in Bourgogne, uno dei grandi centri francesi di vasellame in grès, provengono i vasi e le statue a soggetto a animale di Alexandre Bigot, Georges Guyot, Eugène Lion e Jean Maubrou. La terra di questa regione, fra l’altro, possiede la particolarità, attraverso una cottura a 1300°, di vetrificare diventando resistente agli urti, ai pesi e totalmente impermeabile.
In esposizione anche esemplari provenienti dalla manifattura di Sarreguemines in Lorraine, creata nel 1790 da tre commercianti in tabacco di Strasburgo e che alla produzione tradizionale affianca  oggetti realizzati secondo il gusto Art déco: vasi, cache-pot, servizi per fumatori e statuine.

MOSTRA
“Laggioni per il XXI secolo”
“Fondazione Mosaico Liguria” – Sala Fabbri
Via Casarino 143 – Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007
La mostra espone le opere partecipanti al concorso “Laggioni per il XXI secolo”.
Le opere della “Sezione Licei” rispecchiano la feschezza dei loro autori tradotta in tecniche tipiche del mondo giovanile e in soggetti ispirati alla realtà contemporanea.
Nella “Sezione Classica” è visibile il rispetto della rigorosa tradizione legata ai laggioni per rendere nuovamente attuale tecniche e decori antichi nei quali l’abilità artigiana si fonde con la creatività artistica. Di particolare effetto è la scelta cromatica dei ceramisti che hanno saputo abilmente ricreare le medesime suggestioni dell’arte ispanico – moresca.
Le opere della “Sezione Moderna” propongono originali e singolari rivestimenti parietali che possono diventare veri e propri complementi d’arredo d’autore. La creatività dei maestri artigiani si è espressa nella maniera più ampia attraverso ricerche di design, forme e  colori. Il connubio fra artisti e botteghe artigiane che da sempre esiste è sottolineato nella “Sezione Artisti” che vede l’estro degli artisti unito all’abilità tecnica dei maestri artigiani. Il tema dei laggioni è stato interpretato fuori da schemi preordinati lasciando libera espressione alla sensibilità individuale dell’artista nella scelta di colori, forme e materiali.
Al concorso “Laggioni per il XXI secolo” hanno partecipato sessantanove opere: 8 per la “Sezione Moderna” e 12 per la “Sezione Classica”, entrambe riservate alle botteghe artigiane, 42 per la “Sezione Artisti” e 7 per la sezione riservata agli Istituti d’arte e Licei artistici. Ad aggiudicarsi il premio come migliore opera iscritta alla “Sezione  Antica” è stata l’opera dal titolo” Genuensibus Dicatum” della ceramista genovese Gabriella Pasini per la progettualità innovativa con la quale l’opera ha interpretato la tradizione del decoro ligure
Vincitore della “Sezione moderna” è risultato il ceramista Canepa Ernesto della ditta Ernan Design di  Albisola Superiore con l’opera “Acquario”, una composizione cromaticamente d’effetto che si avvicina ad un concetto di decoro legato al design particolarmente adatta ad una riproduzione architettonica.
Migliore opera iscritta alla “Sezione artisti” è risultata “Laggione/1” di Renato Bonardi presentato dalla bottega “Ceramiche il Tondo” di Marcello Manuzza di Celle Ligure. L’opera ha interpretato in chiave contemporanea le caratteristiche compositive ed espressive del laggione ceramico.
Due i vincitori a pari merito della sezione riservata agli allievi dei Licei Artistici: gli studenti Maria Varratta e Fabio Stranieri presentati dal Liceo artistico Klee – Barabino di Genova.

INIZIATIVA UMANITARIA
“Il Festival per Emergency. Artigiani di speranza”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
23 aprile 2007 – ore 20.00
Il “Festival internazionale della Maiolica” a favore di associazioni umanitarie.
Per l’anno 2007 l’aiuto del “Festival internazionale della maiolica” sarà a sostegno dell’associazione “Emergency”, il cui fondatore e tuttora elemento operativo di punta, Gino Strada con la moglie Teresa,  è riuscito a raggiungere significativi obiettivi anche grazie al contributo di tutti i sostenitori.
Il progetto “Il Festival per Emergency” si pone quale obiettivo la raccolta di fondi tramite la battitura all’asta di opere d’arte ceramica eseguite espressamente per la causa da artisti di livello internazionale, ospiti nelle botteghe dei maestri ceramisti locali che con tale gesto rinnovano la tradizionale ospitalità che ha fatto delle Albisole luogo di scambio culturale e sperimentazione ceramica per artisti del calibro di Jorn, Fontana, Picasso, Lam.
Il tema a cui gli artisti si sono ispirati è “La Speranza”, principale finalità delle attività di Emergency.
Le opere create saranno visibili a villa Faraggiana ad Albissola Marina sino al 24 aprile, data nella quale cui avrà luogo la battitura all’asta delle opere nel parco della villa.
Un evento per cui enti, artisti, ceramisti, musicisti e il mondo dello spettacolo si uniscono in uno sforzo comune per creare un risultato a favore di una causa condivisa.
Un catalogo, realizzato appositamente per l’evento, illustrerà le opere, le biografie degli artisti e un profilo delle attività di Emergency, e costituirà sia un doveroso segno di riconoscenza ai soggetti che hanno dato vita all’iniziativa sia un mezzo di diffusione congiunto del messaggio del Festival e di Emergency.

CONVEGNO
“Il Turismo Sostenibile tra mare e entroterra”
Villa Faraggiana – Albissola Marina
26 aprile 2007 – ore 14.30 – 17.30 
14.15 Registrazione partecipanti 
14.30 Stefano Parodi
Sindaco del Comune di Albissola Marina
Marco Bochicchio
Assessore al Turismo e Commercio del Comune di Albisola Superiore Saluti ed introduzione
14.40 Franco Zunino
Assessore Regionale all’Ambiente
Margherita Bozzano
Assessore Regionale al Turismo Il turismo sostenibile in Liguria
15.00 Remo Zunino
Sindaco di Celle Ligure
Daniela Minetti
Funzionario Dipartimento Ambiente -  Regione Liguria
Riccardo Borgo
Presidente Associazione Ligure Stabilimenti Balneari La qualità dei servizi turistici: la carta dei servizi degli stabilimenti balneari e la classificazione regionale delle strutture balneari
15.30 Franz Savastano
Presidente FEE Liguria
Domenico Andreis
Direttore Divisione Certificazione e Servizi Industriali –
RINA S.p.A.
Stefano Calandra
Presidente Associazione Nazionale dei Bed & Breakfast e degli Affittacamere (ANBBA)
Ingrid Barile
Consulente SIGE Srl Integrazione tra i differenti “marchi di certificazione”: Green Key, Bandiera Blu e Certificazioni dei Comuni costieri
16.30 Vincenzo Ricotta
Presidente Slow Food – Condotta di Savona La valorizzazione dei prodotti tipici locali nell’economia del nuovo millennio:
il marchio Slow Food
16.50 Marco Nobile
Capo Servizio Operazioni – Capitaneria di Porto di Savona
Maurizio Costa
Presidente Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente La tutela della risorsa mare e della pesca tradizionale
17.10 Dario Franchello
Presidente Ente Parco del Beigua Tra mare ed entroterra: Riviera e Parco del Beigua
17.25 Question time 
17.30 Saluti conclusivi e aperitivo 

PUNTO INFORMATIVO
“Opportunità economiche dal rispetto dell’ambiente”
Passeggiata Eugenio Montale – Albisola Superiore
21 – 25 aprile 2007 – ore 10.30 – 12.30 / 16.00 – 18.00
Il punto informativo promosso dal Comune di Albisola Superiore si propone di offrire a cittadini e ospiti la possibilità di conoscere le opportunità di sviluppo economico e imprenditoriale a livello locale nel rispetto dell’ambiente.
Ogni giorno attraverso l’apporto di esperti nei vari settori ed esperienze dirette saranno affrontate tematiche quali l’accoglienza turistica tramite l’apertura di Bed and Breakfast, la promozione delle proprie strutture ricettive attraverso la certificazione e la Green Key, la promozione dei prodotti tipici locali e i marchi D.O.P., la conoscenza del patrimonio culturale, paesaggistico, turistico e ambientale locale, le possibilità di risparmio energetico e le fonti di energia rinnovabile.
 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli