Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9827 del 19 aprile 2007 delle ore 16:06

Savona, in aumento gli infortuni sul lavoro

[thumb:2582:r]Savona. Sono almeno 7 mila gli infortuni sul lavoro che si verificano ogni anno provincia di Savona, una media di 23 al giorno, tra l’1 e il 2% quelli considerati gravi. Di questi 700 casi comportano per la maggior parte un indennizzo da parte dello Stato tra i 3.000 e i 18 mila euro e soltanto per il 10% una pensione di invalidità come rendita vitalizia per la perdita di capacità al proprio lavoro. I dati sono dell’Inail provinciale. Sul posto di lavoro, l’edilizia detiene il triste primato degli infortuni, seguito dal comparto della siderurgia e da quello metalmeccanico. Ma in testa alla graduatoria generale rimane il tragitto casa-lavoro, effettuato soprattutto con mezzi di trasporto privati, ossia gli incidenti in auto e in moto, come causa principale dell’assenza dal lavoro e del successivo risarcimento per invalidità accertata. Per questi e per gli altri infortuni, la normativa vigente prevede due fasce di invalidità. Quella compresa tra i sei e i 15 punti persi a causa di un incidente, per i quali sarà liquidato un indennizzo, e dai 16 punti in avanti con i quali, oltre al cosiddetto ‘danno biologico’ patito, lo Stato riconosce anche un grado di invalidità permanente in base alle lesioni subite e riconosciute dai medici infortunistici. 


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli