Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9854 del 20 Aprile 2007 delle ore 10:05

Liguria: 374mila euro per il randagismo animale

Regione. Il Presidente dell’osservatorio regionale per lo studio e il controllo delle popolazioni animali nonché Capogruppo Consiliare dei Verdi, Cristina Morelli, ha annunciato che l’Osservatorio regionale per il controllo delle popolazioni animali ha deliberato lo stanziamento di 374.000 euro a favore di 17 Comuni che nel 2006 hanno presentato progetti per il randagismo animale. “Ogni anno in Liguria vengono abbandonati migliaia di animali domestici – puntualizza Morelli – e il mio impegno è stato quello di destinare specifici finanziamenti da destinare ai Comuni virtuosi nell’attivazione di politiche per la prevenzione del fenomeno dell’abbandono, campagne di educazione-didattica per favorire il benessere uomo/animale e per incentivare la sterilizzazione dei gatti e cani che vivono in libertà. In occasione del bilancio 2006 per la prima volta il finanziamento regionale a favore delle politiche di prevenzione del randagismo è stato di 400.000 euro: sono stati premiati 17 Comuni liguri impegnati con la collaborazione di Associazioni di protezione animale in iniziative concrete per la prevenzione del randagismo felino, il contenimento non cruento dei piccioni, la creazione di strutture di ricovero e acquisto attrezzature – materiali di pronto soccorso per animali”. I Comuni che hanno ottenuto i finanziamenti sono stati: per la provincia di Genova lo stessa Genova, Serra Riccò, Mele, Cogoleto, Camogli, Campomorone e Santa Margherita Ligure; per la provincia di La Spezia Sarzana e Levanto; per la provincia di Savona la stessa Savona, Sassello, Bergeggi, Varazze, Carcare e Quiliano; per la provincia di Imperia Taggia e Ventimiglia.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli