Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9885 del 21 Aprile 2007 delle ore 07:30

Turismo, più qualità per la ricettività dell’Alta via dei Monti Liguri

Regione. Lo sviluppo turistico dell’ entroterra è possibile valorizzando in modo adeguato i beni ambientali e culturali presenti sul territorio e potenziando la rete di servizi offerti a vacanzieri ed escursionisti. E’ quanto emerge da una ricerca della Fondazione Enrico Mattei (Feem) presentata presso la Fondazione Carige a un convegno sull’Alta Via dei Monti Liguri. Hanno partecipato tra gli altri gli assessori regionali Franco Zunino e Margherita Bozzano e gli assessori provinciali ai parchi. “La chiave di volta dello sviluppo del turismo sostenibile nell’entroterra ligure passa attraverso l’Alta Via dei Monti Liguri, un itinerario nella cui valorizzazione la Regione sta investendo da anni importanti risorse” ha detto l’ assessore Zunino. I risultati della ricerca condotta dimostrano come la disponibilità di servizi di trasporto efficienti verso l’ entroterra e di strutture per l’ospitalità in loco siano le esigenze più spesso sotolineate sia dai turisti che dagli operatori. Tra le iniziative presentate il prossimo avviamento di sette Centri di servizi territoriali attraverso i quali diventa possibile prenotare il trasporto verso l’Alta Via tramite minibus attrezzati anche per le persone diversamente abili. Pronto anche il disciplinare della Regione per elevare gli standard di servizio offerti dalle strutture ricettive e della ristorazione.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli