Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 9956 del 23 Aprile 2007 delle ore 14:16

La lunga notte della maiolica tra fuoco e musica nelle Albisole

Albisola Superiore. Lunga notte della maiolica nelle Albisole in occasione del “Festival internazionale della maiolica 2007”. Martedì 24 aprile, ad Albisola Superiore, a partire dalle ore 21.00 in piazza della Scacchiera, saranno protagonisti terra, fuoco e musica. Ritmi e percussioni africane del gruppo Kalafrica, a cura dell’associazione ArteArmonia, saranno suggestivo sfondo musicale a performance di cottura di ceramica Raku. La serata proseguirà ad Albissola Marina con animazione nei locali sino a tarda notte. Protagonisti del singolare evento i maestri Guido Garbarino, Gabry Cominale e Vincenzo Randazzo, ai quali si uniranno gli allievi del maestro Garbarino ai corsi della Scuola di Ceramica di Albisola Superiore. Guido Garbarino vive e lavora a Sassello e pratica la tecnica Raku da più di un ventennio. Il Raku è un’antica tecnica giapponese legata a Sen-O-Rikyu, maestro della filosofia Zen vissuto in Giappone nel XVI secolo, periodo in cui la ceramica giapponese acquista spiritualità e valore simbolico ed il Raku ne rappresenta un momento determinante fino a diventare un rito sublime. Il Raku è praticato da generazioni di vasai per la produzione delle ciotole destinate alla cerimonia del tè, in cui elementi promordiali come terra, acqua e fuoco diventano protagonisti, comunicando gioia e fortuna. Tale tecnica consiste nell’estrarre i maufatti incandescenti dal forno e collocarli in un ambiente riducente riuscendo così ad esaltare i colori e a creare effetti del tutto particolari.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli