Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10161 del 29 Aprile 2007 delle ore 19:43

I risultati degli spareggi di Seconda e Terza Categoria

Calizzano. Si sono disputate le gare di ritorno dei playoff e dei playout di Seconda Categoria e una sfida di Terza. Anche in queste categorie le varie società sono costrette a tifare Vado, Sestri Levante e Virtus Entella per poter sperare in qualche posto libero in più nella serie superiore.
Dopo aver ceduto di misura a Ceriale il Calizzano si è riscattato e ha fatto valere il fattore campo travolgendo i biancoazzurri. Anche l’altra semifinale dei playoff ha premiato la squadra meglio classificata in campionato, il Pallare, che ha avuto la meglio sullo Speranza con lo stesso punteggio dell’andata.
Questi i risultati di oggi:
Calizzano – Ceriale 4 – 1
Pallare – Speranza 1 – 0
Le partite di andata, 7 giorni fa, erano terminate in questo modo:
Ceriale – Calizzano 1 – 0
Speranza – Pallare 0 – 1
Domenica si sfideranno Calizzano e Pallare per stabilire la vincente dei playoff e la principale avente diritto ad un eventuale ripescaggio. Anche Ceriale e Speranza si incontreranno per decidere quale delle due avrà la precendenza nella graduatoria dei ripescaggi.
Per quanto riguarda i playout all’Aurora non è bastato vincere a Cengio: un goal di scarto non è sufficiente a ribaltare il risultato dell’andata e i cairesi se la dovranno vedere con il Pontelungo per evitare la retrocessione in Terza Categoria. Infatti gli ingauni non sono andati oltre il pareggio interno con il Mallare: è l’unico risultato che premia chi ha fatto peggio nella stagione regolare. Cengio e Mallare si sono assicurate la permanenza in Seconda Categoria.
I risultati di oggi:
Cengio – Aurora Calcio 1 – 2
Pontelungo – Mallare 0 – 0
I risultati dell’andata:
Aurora Calcio – Cengio 0 – 2
Mallare – Pontelungo 1 – 0
Nei playoff di Terza Categoria la Nolese si è riscattata alla grande surclassando il Priamar:
Nolese – Priamar 4 – 0
Sette giorni fa vinsero i savonesi ma con due sole reti di scarto:
Priamar – Nolese 2 – 0
La partita Plodio – Villanovese non è stata disputata perché in settimana in Giudice Sportivo ha deciso di rinviarla in attesa di deliberare a proposito del fatto accaduto domenica scorsa. Al termine della gara di andata, terminata 2 a 1 per il Plodio, il calciatore della Villanovese Edoardo Siracusa ha aggredito l’arbitro Roberto Pescio. Questi, costretto al ricovero presso l’Ospedale di Albenga, non ha potuto inviare il referto di gara nei tempi dovuti. Probabilmente giovedì il Comitato Provinciale prenderà la decisione definitiva.
La Nolese attende la vincente tra Plodio e Villanovese per disputare lo spareggio che designerà la vincente dei playoff. Il Priamar affronterà la perdente per completare la classifica degli eventuali ripescaggi.


» Christian Galfrè

12 commenti a “I risultati degli spareggi di Seconda e Terza Categoria”
Tifosa ha detto..
il 1 Maggio 2007 alle 10:24

Complimenti al Ceriale che a Calizzano ha fatto vedere quanto vale, non tecnicamente ma solamene caratterialmente. A parte Mario, Gerry e Massimo bisogna dire che il resto della squadra (panchina compresa) ha dimostratato di voler prendere in giro tutte quelle persone che in questi due anni hanno cercato di creare qualcosa di positivo a Ceriale. Complimenti!!!
Adesso l’unica cosa che potete fare è quella di continuare per la vostra strada e cioè fregandovene di tutto e tutti, d’altra parte è tutta la stagione che lo state facendo…..
Non presentatevi domenica che fate più bella figura……

angelo ha detto..
il 1 Maggio 2007 alle 19:44

domenica il pontelungo si salvera sicuramente,l’aurora e troppo inferiore

simone fiorito ha detto..
il 2 Maggio 2007 alle 10:35

Angelo non gufare……
Simone

Sportivo ha detto..
il 2 Maggio 2007 alle 11:52

Laigueglia a parte, qui da “noi” non è un bel vedere
mamma mia che panorama desolante nell’albenganese.
Villanovese velo pietoso comunque in III cat.
Pontelungo playout di II cat.
Ceriale 5° in II Cat. e fuori al primo playoff
San Filippo, retrocessa a febbraio, 24 sconfitte.
Borghetto, vince la III Cat.
Borgio retrocesso in III Cat.
Pietra anonima metà classifica in 1 Cat.
Albenga dignitoso campionato, ma mancato approdo ai playoff.
Alassio retrocesso a marzo.
Quando gli imprenditori del mattone che stanno costruendo in mezza riviera si tasseranno di qualche spicciolo per far risorgere il calcio (o qualche altro sport!) in questa desolata zona???

Sportivo ha detto..
il 2 Maggio 2007 alle 15:38

scusate ho dimenticato il cisano.. che si gioca la salvezza in promozione.
ma perlomeno ha un settore giovanile decente e comunque per un piccolo paesino milita perlomeno in promozione.

simone fiorito ha detto..
il 2 Maggio 2007 alle 16:52

Cara Tifosa del Ceriale, mi sai dire come si è comportato domenica a Calizzano il difensore Maiello?
ciao Simone

Tifosa ha detto..
il 2 Maggio 2007 alle 20:15

Per Simone Fiorito.
Maiello domenica ha dato tutto quello che poteva dare. Scusa se mi sono dimenticata di nominarlo fra quei tre che hanno giocato….Scusa
Complimenti al “Tifoso” per il commento pienamente azzeccato.

Luca ha detto..
il 3 Maggio 2007 alle 09:03

Grande CALIZZANO,grande,grande,grande….non male per un paesino di boscaioli..,sempre preso in giro da tutti i paesi della “grande” riviera ligure.
L’umilta’ e il divertimento è alla base del successo…

pietro ha detto..
il 3 Maggio 2007 alle 11:10

forza calizzano noi di architettura west coast siamo tutti con voi che non raffigurate il classico stereotipo del bovaro della valbormida. forza calizzano!

Willie ha detto..
il 7 Maggio 2007 alle 15:06

L’Aurora era tanlmente inferiore che ve ne ha fatti due….pontelungo in terza e silenzio!!!!! FORZA AURORA per sempre

roberto ha detto..
il 7 Maggio 2007 alle 17:14

Cari calciatori dopo il fatto accaduto all’arbitro di Villanovese-Plodio spero che la prossima stagione sia più rispettosa nei confronti di questi arbitri che sacrificano il loro tempo libero per il vostro divertimento,perchè se si continuerà su questa strada,tra 2-4 anni,rischiate che dai giovanissimi alla seconda categoria, alla domenica ad arbitrare ci sia un vostro dirigente.
I vostri dirigenti sanno quanto è difficile trovare nuovi arbitri,ma soprattutto istruirli per diventare bravi.

ROBERTO ha detto..
il 15 Maggio 2007 alle 05:35

complimenti x il sito……da noi in abruzzo e’ dificile pure vedere i risultati

CERCAarticoli