Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10159 del 29 Aprile 2007 delle ore 18:40

Il Cisano va ai playout, l’Albenga fuori dai playoff

Albenga. Sorrisi e rammarico divisi a metà. L’ultimo turno del girone “A” della Promozione regala a Finale e Bragno la gioia della salvezza diretta mentre vede nel ruolo di deluse le compagini ingaune: il Cisano è costretto allo spareggio playout, l’Albenga resta escluso dagli spareggi per l’Eccellenza. Spareggi che, magra consolazione, potrebbero non dare la certezza del salto di categoria, nemmeno alla vincente.
Dopo aver viaggiato per lunga parte della stagione nella metà alta della graduatoria il Cisano ha perso colpi nel finale e il pareggio odierno in casa della capolista, pur essendo un risultato positivo, non è bastato ad evitare di essere risucchiato al sestultimo posto. La compagine di Brunello chiude con 10 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte e se la dovrà vedere con l’Ospedaletti per evitare il ritorno nella categoria inferiore. Gli arancioni non stanno certo attraversando un buon periodo e anche oggi sono stati battuti per mano della Virtus Castellese.
I biancoazzurri hanno assistito alla festa dei rivali odierni: infatti il Borgorosso Arenzano ha potuto finalmente brindare alla promozione in Eccellenza. Dopo un avvio di stagione eccezionale la squadra nata dalla fusione fra i due sodalizi di Arenzano ha accusato un preoccupante calo che poteva costarle caro. La Bolzanetese, che ha avuto la meglio sulla Rossiglionese in un match con ben 8 marcature, ha chiuso a 1 punto dalla vetta sfiorando la clamorosa rimonta.
La caduta interna con la Voltrese poteva costare cara al Bragno, ma per fortuna dei biancoverdi così non è stato. I ragazzi allenati da Caracciolo chiudono a metà classifica assicurandosi la permanenza in Promozione grazie ad un eccellente girone di ritorno che li ha visti compiere una scalata notevole. Esulta anche il Finale che si è imposto sul campo di una Golfodianese priva di stimoli. Dopo la salvezza miracolosamente conquistata nella scorsa stagione quest’anno la compagine del presidente Candido Cappa se l’è cavata senza dover passare attraverso gli spareggi. Anche se obiettivamente in molti si sarebbero aspettati di vedere i giallorossi lottare per altri obiettivi.
L’Albenga ha sfogato la propria rabbia travolgendo i giovani dell’AGV: un sonoro 5 a 0 al termine del quale però nessuno ha potuto esultare. Per gli ospiti, da tempo retrocessi, è stato il 22° ko stagionale. I bianconeri hanno vinto la loro 15° partita ma non è bastato: come da pronostico il Serra Riccò ha espugnato il terreno del Don Bosco assicurandosi la terza piazza.
Oggi si sono segnate addirittura 39 reti in 8 partite (una media di 4,9 a incontro). Allo Sclavi di Arma di Taggia il pubblico si è sicuramente divertito: un 4 a 4 che concede alla Riviera di salvarsi direttamente e ai locali di salutare una stagione senza dubbio positiva.
In questo 30° turno ci sono state 4 vittorie fuori casa:
Albenga – Audace Gaiazza Valverde 5 – 0
Borgorosso Arenzano – Cisano 2 – 2
Argentina – Riviera Pontedassio 4 – 4
Bolzanetese – Rossiglionese 5 – 3
Bragno – Voltrese 1 – 2
Don Bosco – Serra Riccò 1 – 3
Golfodianese – Finale 1 – 3
Ospedaletti – Virtus Castellese 1 – 2
La classifica finale del girone “A” ligure di Promozione stagione 2006/07:
1. Borgorosso Arenzano 64
2. Bolzanetese 63
3. Serra Riccò 54
4. Albenga 53
5. Argentina 46
6. Virtus Castellese 42
7. Golfodianese 41
8. Finale 40
9. Bragno 39
9. Riviera Pontedassio 39
11. Cisano 38
12. Voltrese 37
13. Don Bosco 34
14. Ospedaletti 31
15. Rossiglionese 17
16. Audace Gaiazza Valverde 12
Queste le sfide che prenderanno il via domenica prossima:
Playoff
Molassana – Bolzanetese
Serra Riccò – Cicagna
Playout
Ospedaletti – Cisano
Don Bosco – Voltrese
Le due sconfitte al termine del doppio confronto dei playout si sfideranno fra di loro. La perdente seguirà AGV e Rossiglionese in Prima Categoria. Le due vincenti dei playoff si affronteranno, così come le due perdenti: questi incontri serviranno a stabilire la graduatoria per gli eventuali ripescaggi.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli