Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10430 del 07 maggio 2007 delle ore 17:18

Loano, scoppia televisore: probabile incendio doloso in un’abitazione

[thumb:3046:r]Loano. Agg. ore 17:50 Potrebbe essere di natura dolosa l’incendio che si è verificato questo pomeirggio nell’abitazione al secondo piano di una palazzina di Loano, all’incorcio tra via Sant’Agostino e la via Aurelia. Secondo quanto appreso, sarebbero stati rinvenuti evidenti segni di infrazione, quindi non viene escluso che qualcuno possa essere entrato nell’appartamento e aver provocato volontariamente il cortocircuito del televisore da cui si è originato il rogo. L’abitazione, secondo la testimonianza di un vicino, è di proprietà di un turista lombardo che la usa come seconda casa per trascorrere alcuni giorni di vacanza nella cittadina loanese. Ancora da quantificare con esattezza i danni all’appartamento: sembra che siano andati bruciati parte dell’arredo, i muri e l’intonaco. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della stazione di Loano.

– Un incendio è divampato intorno alle 17 di oggi pomeriggio in un’abitazione al secondo piano di una palazzina di Loano, situata all’incorcio tra via Sant’Agostino e la via Aurelia. Il rogo si sarebbe originato a causa di un cortocircuito che avrebbe provocato l’eplosione del televisore con la conseguente origine delle fiamme all’interno della casa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure che, con l’ausilio di una scala, hanno rotto le due finestre esterne all’appartamento. In supporto è arrivata sul luogo dell’incendio anche una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Albenga. Secondo quanto appreso, al momento del rogo in casa non c’era nessuno. L’allarme al 115 è stato dato da un negoziante vicino alla palazzina, che ha visto e sentito un forte odore di fumo fuoriuscire dall’appartamento. I pompieri sono riusciti a domare in breve tempo l’incendio e ora stanno operando per analizzare e quantificare i danni provocati dalle fiamme. Sul posto è giunta anche una pattuglia della polizia municipale di Loano.

[image:3045:c:s=1]

[image:3046:c:s=1]


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli