Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10529 del 10 Maggio 2007 delle ore 08:10

Andora, quattordicenne al volante provoca cinque feriti

[thumb:327:r]Andora. E’ di cinque feriti il bilancio dell’incidente provocato ad Andora da un quattordicenne che si è improvvisato automobilista. Il ragazzo, un turista torinese di passaggio in Riviera, si è messo al volante della Y10 di un’amica ventenne per un’estemporanea lezione di guida. La ragazza, anche lei piemontese, a sua volta aveva ricevuto l’auto in prestito dalla madre per far ritorno a casa dopo le ferie. Il quattordicenne ha messo in moto la vettura in un parcheggio pubblico, ma dopo pochi metri ha investito un giovane della compagnia con cui era in vacanza procurandogli ferite lievi, poi, colto dal panico, ha urtato un’auto parcheggiata. L’inesperto conducente, nonostante tutto, è ripartito e senza rispettare la precedenza si è immesso in via San Damiano, dove stava sopraggiungendo un’altra Y10: inevitabile lo scontro. Quattro gli occupanti dell’autovettura travolta, che hanno riportato ferite poi giudicate guaribili in venti e trenta giorni dai medici dell’ospedale di Albenga. I genitori del baby pirata sono stati convocati dalla polizia municipale per la contestazione delle infrazioni commesse dal figlio, mentre la ragazza ventenne, responsabile dell’incauto affidamento del veicolo, è stata denunciata.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli