Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10895 del 19 maggio 2007 delle ore 12:02

Savona, marocchino 22enne denunciato per violenza sessuale

[thumb:1694:r]Savona. E’ stato denunciato a piede libero per violenza sessuale un marocchino di 22 anni, iniziali B.N., pregiudicato per vari reati, che ieri pomeriggio è stato bloccato da una squadra volanti della Questura di Savona alla fermata ferroviaria del Santuario. L’uomo era salito a Savona su un treno diretto ad Alessandria, quando ad un certo punto si è seduto a fianco di una ragazza, ha atteso che fossero soli nello scompartimento e ha così iniziato le sue prime avances, arrivando a palpeggiarla e toccarla nelle parti intime. La ragazza si è messa ad urlare, sono intervenuti altri passeggeri e un controllore, che hanno invitato il marocchino a scendere dal treno: alla fermata del Santuario, però, c’erano già gli agenti della volante ad attenderlo. La ragazza, una volta arrivata alla stazione di Alessandria, ha presentato alla Polfer una formale querela contro il marocchino, descrivendo il suo volto e come era vestito: il marocchino, portato in Questura a Savona per accertamenti, è stato poi identificato grazie alle fotografie digitali scattate e trasmesse alla Polfer di Alessandria; la ragazza ha subito riconosciuto il suo aggressore e da lì la denuncia a piede libero per violenza sessuale ai sensi dell’articolo 609 bis del c.p. Dai successivi accertamenti della polizia savonese, è risultato che il marocchino aveva il permesso di soggiorno scaduto l’11 marzo scorso, quindi è stato trattenuto in Questura in attesa della decisione dell’ufficio immigrazione. L’indagine sull’espisodio di violenza è affidata al sostituto procuratore di Savona Alberto Landolfi.
[image:2734:c:s=1:t=il sostituto procuratore Alberto Landolfi]


» Federico De Rossi

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli