Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 10893 del 19 Maggio 2007 delle ore 11:53

Savona, riapre la struttura sanitaria del Santuario

Savona. Lunedì 28 maggio riaprirà la struttura residenziale del Santuario che dopo alcuni anni di lavori riprende la propria attività di assistenza e cura nei confronti dei pazienti. Il Santuario, anche detto affettuosamente dai savonesi “Madunìn”, venne costruito intorno al 1593 ed ha subito nel corso degli anni numerosi lavori di adattamento, conservando sempre però la propria funzione di accoglienza, cura ed assistenza dei malati. La costruzione, che prevede a ristrutturazione ultimata una capacità totale di 120 posti letto, sarà attiva ora con 30 pp.ll. come Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.) e 40 posti letto come Residenza Protetta (P.R.). La parte dedicata ad R.S.A., posta al 3° piano, accoglierà pazienti che necessitano di cure riabilitative o in fase post-acuta e/o di mantenimento, provenienti da degenze ospedaliere, che necessitano ancora di un periodo di specifiche cure mediche prima del rientro al proprio domicilio o al passaggio ad una struttura protetta. Al primo piano saranno collocati i 40 posti letto di Residenza Protetta che si aggiungono all’attuale offerta di posti di residenzialità per lungodegenti disponibili in convenzione con la ASL2 savonese e per i quali è possibile presentare richiesta direttamente presso l’U.O. Assistenza Anziani di Via Collodi 13 a Savona ( 3° piano – lato uffici) dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 11.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli