Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11168 del 26 maggio 2007 delle ore 15:16

Valbormida, tre siciliani rinviati a giudizio per estorsione

Valbormida. Tre siciliani residenti in Valbormida rinviati a giudizio per una serie di episodi accaduti nel 2005. Si tratta di Michele La Greca, 43 anni, Francesco Parisi, 41 anni, e Tonino La Cordara, 49 anni. I tre erano stati arrestati nell’ambito dell’operazione “Shadow” dai carabinieri con l’accusa di concorso in estorsione ai danni di alcuni imprenditori che operano nel settore edile e del movimento terra a Cairo, Carcare e Millesimo. A finire in manette era stato anche Ferdinando Trovato, 41 anni, la cui posizione è stata stralciata: sarà giudicato con rito abbreviato in udienza preliminare. I tre uomini contattavano per telefono i titolari delle ditte e, anonimante, con accento siciliano, chiedavano il pizzo. Poi gli stessi si incontravano personalmente con i taglieggiati offrendo loro aiuto e protezione perché le minacce telefoniche non si trasformassero in ritorsione, facendosi consegnare migliaia di euro.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli