Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11513 del 06 giugno 2007 delle ore 08:06

Festa dei carabinieri: assegnati encomi ed elogi

[thumb:3324:r]Savona. In occasione della festa per il 193° anniversario della fondazione dell’Arma, sono stati conferiti i riconoscimenti ai carabinieri che maggiormente si sono distinti per meriti di servizio negli ultimi dodici mesi. Un encomio solenne è stato attribuito al maresciallo Stefano Girelli, comandante della stazione di Noli, che nel maggio dell’anno scorso sventò il furto di un motore da imbarcazione organizzato da una banda di romeni, rischiando di farsi investire dall’auto dei malviventi. Nell’ambito del reparto operativo provinciale, poi, per un’indagine su un’organizzazione italo-marocchina dedita allo spaccio di droga, a ricevere encomi sono stati Pierluigi Stendardo, Antonio Perrelli, Piero Para, Marco Giagnoni e Benito Masia. Elogi per gli addetti del nucleo operativo del reparto operativo Pierluigi Bogliacino (comandante), Emilio Braida, Antonio Narice, Antonello Murineddu, Enzo Romagnoli, Carlo Piovano, per le indagini su una banda di romeni coinvolti in un giro di prostituzione. Infine un elogio è andato al nucleo operativo radiomobile
della Compagnia di Albenga per un’indagine su un traffico di droga, che portò all’arresto di 36 persone tra Liguria, Lombardia, Calabria. Il riconoscimento è stato ritirato dal maresciallo Marco Guido, comandante del nucleo comando della Compagnia. Discorso di commiato quello tenuto ieri dal colonnello Francesco Laurenti alla festa che si è tenuta in piazza Sisto IV. Il comandante provinciale dei carabinieri di Savona tra pochi giorni lascerà la città, dopo quattro anni di servizio, per un nuovo incarico al Ministero della Difesa a Roma. Temporaneamente il comando provinciale, in attesa della nomina del successore, sarà retto dal maggiore Olindo Di Gregorio.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli