Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11601 del 08 Giugno 2007 delle ore 09:35

Garlenda, uccise la sua ex: nuova condanna per Conte

Garlenda. Nuova condanna per Michele Arcangelo Conte, 41 anni, l’idraulico di Garlenda che il 26 marzo del 2004 aveva ucciso con 22 coltellate la convivente Roberta Bordin, 41 anni, di Vercelli. Su decisione del gup Donatella Aschero, l’uomo è stato condannato a tre anni e quattro mesi di carcere per maltrattamenti in famiglia, in relazione ad un episodio avvenuto il 22 gennaio del 2004, quando dopo una lite aveva messo le mani intorno al collo della donna, che era però riuscita a fuggire e a denunciare il convivente. All’origine della lite il fatto che Conte non le perdonava di aver interrotto una gravidanza. Conte oggi sta scontando la pena, ridotta di tre anni per l’indulto, nel carcere di Marassi.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli