Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11737 del 12 Giugno 2007 delle ore 10:48

Il grande jazz di Billy Cobham ad Alassio, primo concerto del tour italiano

[thumb:3398:r:t=Billy Cobham]Alassio. Il grande jazz protagonista nell’estate alassina con il concerto di Billy Cobham il prossimo 19 luglio in Piazza dei Partigiani, con inizio alle ore 21:00, che apre dalla città del muretto il suo atteso tour italiano. Billy Cobham porterà sul palco la performance live dei due volumi degli album usciti rispettivamente nel 2001 e nel 2006, a nome di Billy Cobham. La serata di jazz internazionale sarà un’anteprima del festival Alassio Jazz che si svolgerà nella città del Muretto dall’1 al 7 settembre 2007.  Ad accompagnare Billy Cobham ci saranno alla batteria i Novecento – Lino (guit) Pino (piano/tastiere) Rossana (bass) Dora (vocal) Nicolosi – James Thompson (vocal/sax), Marco Fadda (perc),  Frank Gambale (chitarra) e Brian Auger (Hammond). È stato Cobham stesso a manifestare ai fratelli Nicolosi, che lo producono, il desiderio di vedere finalmente live questo progetto che sembrava non voler uscire dal suo stile rigorosamente “studio”. Le due edizioni di Drum’n’Voice hanno creato un percorso musicale che è partito con un approccio soft al jazz per arrivare, nel secondo volume, alla massima espressione del genere. All’interno di un panorama musicale che abbraccia pop, electric jazz, funky, blues e world music, Cobham veste ruoli diversi, a volte solo accompagnando la voce di Dora Nicolosi ma, ovviamente, più spesso padrone incontrastato del ritmo che impone con brani che lo riportano ai suoi anni ’70 e che delineano pienamente la sua impronta, valorizzando la forza del suo drumming. In definitiva Drum’n Voice è un’interessante esperienza di fusione tra stili tanto vicini quanto di forte identità, che trovano in Cobham il perfetto trait d’union: il risultato è una musica fresca, internazionale, entusiasmante e coinvolgente, a tratti molto “nera”, dal sound poderoso, in cui è il groove a fare da padrone. “Il concerto di Cobham” dice l’Assessore al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio Monica Zioni “riporta nella nostra città il grande jazz internazionale. Il festival, che dallo scorso anno è tornato a far suonare nelle notti alassine interpreti di primo piano, quest’anno propone al suo pubblico un’anteprima di altissimo livello che riporta Alassio nel circuito dei grandi eventi jazz italiani.”
[image:3398:c:s=1]


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli