Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11844 del 14 Giugno 2007 delle ore 12:29

Condoni edilizi: contributi per 800 mila euro in provincia di Savona

Provincia. La Regione Liguria incassa nuovi proventi dal condono edilizio degli anni scorsi e utilizza oltre due milioni di euro per interventi di riqualificazione urbanistica e paesistico-ambientale della costa e dell’entroterra. Il programma per il 2007 varato attraverso le prime due delibere dalla giunta Burlando, su proposta dell’assessore all’Urbanistica e Territorio Carlo Ruggeri interessa le province liguri di Genova, Savona e La Spezia. In provincia di Savona i fondi 2007 del condono edilizio andranno al comune di Piana Crixia per ripristinare il percorso tra il “Fungo” e la zona calanchiva di Piana Crixia (160 mila euro), al Parco dei Beigua per risanare l’immobile comunale di Sassello (Piampaludo) da destinare a sede polivalente (50 mila euro), all’Amministrazione Provinciale di Savona per la realizzazione di una nuova viabilità in località Ponte della Volta-Pian Cereseto, sulla diramazione della strada provinciale 29 del Colle di Cadibona, a Cairo Montenotte (550 mila euro) e al comune di Arnasco (80 mila euro) per la ristrutturazione di un immobile di proprietà comunale da destinare a sede del Museo dell’Olio e della Civiltà Contadina.
Nel Genovesato sono previsti quattro interventi riguardanti il progetto di recupero del paesaggio di San Fruttuoso di Camogli (300 mila euro), il ripristino dell’accesso al mare di villa Luxoro, a Capoluogo (30 mila euro), la realizzazione di un area verde attrezzata per eventi fieristici a Casella, in Valle Scrivia (100 mila euro), il ripristino della passerella sul ponte Sifone del Geirato, a Genova-Molassana, in località Cà de Rissi (38 mila euro). Un intervento, quest’ultimo, inserito in un più ampio programma di riqualificazione e risanamento conservativo dell’acquedotto storico. Altri 40 mila euro sono destinati a opere di ristrutturazione e manutenzione straordinaria della piscina dello Sporting Club di Genova-Quinto e 320 mila euro per il completamento del parcheggio e l’area attrezzata per servizi e ristoro della Badia di Tiglieto (Parco del Beigua). Nello Spezzino andranno 400 mila euro per il recupero ambientale dell’area dell’isola Palmaria, in località san Giovanni, nel comune di Porto Venere.


» Redazione

1 commento a “Condoni edilizi: contributi per 800 mila euro in provincia di Savona”
cobra ha detto..
il 14 Giugno 2007 alle 14:51

Il CONDONO EDILIZIO è LA SOLUZIONE che molti furbetti aspettano per SANARE con modesta spesa cio’ che NON SI POTEVA OTTENERE con le PROCEDURE PREVISTE DALLE NORME VIGENTI.
Ora, se questi PROVENTI, BRICIOLE per quanto si AVREBBE DOVUTO PAGARE, sono
destinati a PUBBLICA UTILITA’ dove è il MIRACOLO?
A cosa avrebbero dovuto essere destinati?

CERCAarticoli