Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 11853 del 14 giugno 2007 delle ore 14:40

La Confsal critica il silenzio del sindaco di Savona sul caso Santa Corona

[thumb:2834:r]Pietra Ligure. La Confsal della Provincia di Savona chiarisce le ragioni del no alla riduzione dell’autonomia gestionale dell’ospedale Santa Corona e alla perdita dello status d’azienda. I sindacati autonomi che sostengono le iniziative della Fials, federazione rappresentativa dei lavoratori della sanità, così spiegano: “Il progetto della Regione Liguria che vorrebbe deaziendalizzare il nosocomio di Pietra Ligure porterebbe ad un lento declino della valenza di quella struttura e la renderebbe vulnerabile a tutta una serie di rivisitazioni e accorpamenti che, di fatto, ne modificherebbero in peggio le sue caratteristiche e specificità“. Il no della Confsal è esteso, di conseguenza, all’istituzione di un’unica Asl provinciale, che viene giudicata una “ipotesi preoccupante, che porterebbe ad una struttura surdimensionata con più di 4600 dipendenti, con le ovvie ripercussioni negative sui sistemi organizzativi e direzionali che facilmente potrebbero produrre una non adeguata risposta al cittadino. Se il Santa Corona fornisce oggi una buona risposta ai bisogni assistenziali, perché modificarne la valenza?”. Ad essere chiamato in causa è anche Federico Berruti: “Quello che desta in noi una certa perplessità è, per ora, l’assoluto silenzio del sindaco di Savona in merito alla questione – scrivono i rappresentanti sindacali – e ci poniamo un quesito: ma non è egli il sindaco del Comune capofila della Provincia? Non è egli quel soggetto che dovrebbe contribuire a definire le linee di indirizzo anche in relazione ai percorsi sulla salute? Sinceramente aspettavamo una sua espressione. Possibile che non abbia nulla da dire?”. La Confsal savonese, poi, si dichiara allineata sulle posizioni espresse dal capogruppo dell’Ulivo in Regione, Claudio Gustavino, che ha paragonato il Santa Corona all’azienda ospedaliera Sant’Orsola di Bologna, “prima in Emilia Romagna sia per la qualità dei servizi offerti che per il ruolo di eccellenza che riveste, ed ha dipartimenti e specializzazioni di valore internazionale”. “Questo per noi sarebbe l’auspicabile futuro per il nosocomio pietrese” affermano i sindacati.
[image:2811:c:s=1:t=il Sindaco di Savona Federico Berruti]


» Redazione

1 commento a “La Confsal critica il silenzio del sindaco di Savona sul caso Santa Corona”
Danilo Formica ha detto..
il 14 giugno 2007 alle 17:19

Il nostro Sindaco probabilmente non dirà nulla poichè il partito gli avrà chiesto di tacere; a sua volta il partito avrà ricevuto ordini precisi in merito da qualche sede genovese o emiliana. Sarebbe irrealistico vedere un Sindaco “Ds” schierarsi dalla parte dei cittadini e contrastare le linee politiche del suo partito.. pura fantasia!

http://www.daniloformica.blogspot.com

CERCAarticoli