Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12081 del 21 Giugno 2007 delle ore 10:45

A Loano concerto dell’ Orchestra Ensemble Fauré

Loano. Domani, venerdì 22 giugno, a Loano, si terrà il terzo concerto della rassegna Universo Musica, promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano. Pitture Sonore – la musica descrittiva è il sottotitolo dell’edizione 2007 che propone  un programma che spazia tra gli autori più significativi del genere “musica a programma”, ovvero la musica capace di descrivere e narrare paesaggi, eventi naturali e momenti di vita. Alle ore 21.30, nel Chiostro del Convento di Sant’Agostino, si potrà ascoltare uno tra i più famosi concerti classici di tutti i tempi, “Le quattro stagioni”.
Ad eseguire i quattro concerti grossi per violino di Antonio Vivaldi sarà l’Orchestra Ensemble Fauré, con il violino solista Damiano Cottalasso. I sonetti che introducono i singoli concerti saranno recitati da Juri Ferrini. La raccolta dei dodici concerti che formano Il Cimento – pubblicata la prima volta ad Amsterdam presso Le Cène e dedicata al conte Wenzel von Morzin – deve la sua straordinaria popolarità ai primi quattro concerti, dedicati ciascuno a una delle quattro stagioni. Ne Le quattro stagioni notevole è l’uso strumentale e coloristico che Vivaldi fa degli archi. La sua ingegnosità nell’inventare nuovi timbri, e nuovi accostamenti, sembra non avere limiti. Tutte le tecniche d’arco sono presenti: gli energici unisoni per la tempesta, la sordina per gli uccelli, il contrasto frequente tra arco e pizzicato, le corde pizzicate. I sonetti che introducono i singoli concerti sono di autore ignoto e furono composti verosimilmente in un periodo successivo, con l’intento di fissare le immagini descritte da Vivaldi attraverso la musica. La trama varia di movimento in movimento, rispecchiando i sentimenti che ciascuna stagione ispira.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli