Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12190 del 23 giugno 2007 delle ore 18:41

Giancarlo Grasso ai microfoni di Radio Onda Ligure

[thumb:3510:r:t=Giancarlo Grasso]Albenga. Un altro ospite “istituzionale” a Radio Onda Ligure 101. Ieri in consolle è stata la volta del presidente della Camera di Commercio di Savona, Giancarlo Grasso. Il presidente ha avuto modo di parlare delle funzioni dell’ente da lui rappresentato, della attività a favore delle imprese e dell’economia locale, ma anche della sua vita personale. L’appuntamento con i radioascoltatori è stato intervallato dalle canzoni preferite dell’ospite: “Creuza de ma’” di Fabrizio De Andrè, definito “un mito, che nelle canzoni dialettali coglie con gusto ed ironia lo spirito della nostra regione”. E poi Paolo Conte con “Genova per noi”, “altro grande nome – ha commentato Grasso – che in questa canzone ben rivela lo stupore di fronte alla vastità e alla meraviglia del mare”. “Vivo in una famiglia di donne” ha poi detto il presidente dell’ente camerale, lanciando “Donne” di Zucchero e successivamente dedicando alla moglie “Partirò” di Andrea Bocelli. Per rinfrescare gli anni della giovinezza, invece, un pezzo indimenticabile: “Yesterday” dei Beatles. A chiusura dell’incontro radiofonico Giancarlo Grasso ha proposto l’ascolto di “Io non so parlar d’amore” di Adriano Celentano, spiegando di riconoscere in questa canzone “la conferma che un uomo può dimostrare grandi sentimenti anche se non sa esprimerli a parole, ma con gesti di amicizia, di solidarietà e di affetto”.

[image:3510:c:s=1:t=Giancarlo Grasso ospite di ROL]


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli