Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12650 del 05 Luglio 2007 delle ore 14:07

Polemica sul termovalorizzatore: i Verdi rispondono a Melgrati

[thumb:3596:r:t=Carlo Tonarelli]Albenga. Dopo lo scambio di lettere tra il primo cittadino di Alassio e il vice sindaco di Villanova D’Albenga oggi sono i Verdi a rispondere alle dichiarazioni di Marco Melgrati sull’idea di realizzare un termovalorizzatore lungo il tracciato dell’Aurelia bis. “Ci auguravamo che l’esternazione del Sindaco Melgrati sul termovalorizzatore posto sulla collina di Alassio fosse solo una dichiarazione… estiva, ma la pervicacia con cui ora si pronuncia ci porta ad altre e ben più pericolose conclusioni. Melgrati parla conto terzi, magari per un gruppo politicamente” trasversale” visto l’assordante silenzio delle istituzioni come la Provincia di Savona e la Regione Liguria .
Quello che non si vuol far vedere e capire al cittadino sono i danni alla sua salute e all’ambiente che una tale operazione comporta su tutto il Comprensorio del Ponente e non solo su la zona Alassina, dove il Sindaco la fa da padrone. Fortunatamente il comitato tecnico scientifico CIP 6  presieduto dal Ministro dell’ambiente Pecoraro Scanio , a cui partecipa il premio Nobel Carlo Rubbia (noto pseudoambientalista della sinistra massimalista e radicale) ha bloccato il finanziamento per nuovi termovalorizzatori considerandoli nocivi per la salute e non fonti idonee, anche economicamente, per la produzione di energie alternative. Senza scendere nei dettagli con noiosi dati scientifici sulla diossina e tutto ciò che un termovalorizzatore produce e le conseguenti ricadute sulla salute dei cittadini, noi Verdi ci impegnamo a portare Carlo Rubbia ad Alassio e altrettanto dovrebbe fare Melgrati con il prof. Veronesi. Una sola riflessione per Guarneri e Melgrati è vero un  termovalorizzatore che brucia produce CO2 come 3000 macchine col motore acceso… ma 24 ore su 24. Il problema al Sindaco di Alassio potrà sembrare ancora una volta marginale o frutto di deliri di radicali e massimalisti  psudoambientalisti di sinistra ma l’effetto serra porterà, è scientificamente provato, ad un innalzamento dei mari di 30 – 35 cm… sarà duro far stare tutti i bagnanti sopra il Muretto di Alassio, perchè sotto “urla e biancheggia il mar”.”


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli