Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12675 del 06 Luglio 2007 delle ore 15:50

Santa Corona: assemblea del personale per valutare lo stato di agitazione

[thumb:2834:r]Pietra Ligure. Questa mattina la Commissione Controlli del Consiglio Regionale ha deliberato di avviare un’inchiesta approfondendo la politica sanitaria riguardante l’ospedale Santa Corona. Verranno presi in esame tutti gli atti inerenti le politiche sanitarie ed economiche intraprese dall’ospedale durante l’anno passato e quelle in corso durante quest’anno, con particolare riguardo ad alcuni appalti per l’affidamento della gestione di sevizi. “Allo scopo verranno pertanto richiesti documenti e delucidazioni sia alla struttura dell’Assessorato che alla direzione dell’Azienda – spiegano i consiglieri regionali Nicola Abbundo e Matteo Marcenaro – Questa iniziativa è volta a costituire un primo elemento a disposizione dei consiglieri regionali per poter meglio valutare alcune delle scelte che verranno proposte nel piano di riordino ed in alcuni documenti collegati. Questo controllo che  ci auguriamo non venga osteggiato dalla maggioranza dovrebbe ultimarsi nel prossimo autunno, in tempo per essere inserita a corredo del piano di riorganizzazione”. Intanto la RSU dell’ospedale Santa Corona ha fissato per mercoledì 11 luglio la convocazione dell’assemblea generale del personale. In sindacati continuano ad essere sul piede di guerra contro la riorganizzazione regionale della rete ospedaliera che vorrebbe privare il nosocomio pietrese dell’autonomia aziendale, inglobandolo in una Asl unica, e lamentano “la continua interferenza e strumentalizzazione di varia natura; la mancanza di garanzia rispetto alle funzioni sanitarie del Santa Corona nei confronti della tutela della salute dei cittadini; la mancanza di garanzia rivolta al mantenimento dei posti di lavoro per il personale non sanitario e per le stabilizzazioni del personale precario”. La Rappresentanza Sindacale Unitaria e le segreterie provinciali di Cgil, Cisl, Uil, Fials nel corso dell’assemblea valuteranno la proclamazione dello stato di agitazione.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli