Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12808 del 09 Luglio 2007 delle ore 17:09

Andora, deceduto Alberto Ronchi

Andora. E’ deceduto a causa di una grave malattia all’età di 55 anni Alberto Ronchi segretario provinciale dell’UDC, Presidente dell’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga e Presidente del Porto Luca Ferrari di Alassio, i funerali avranno luogo domani mattina nella chiesa Cuore Immacolato di Maria. La società Edinet e tutta la redazione di IVG.it porgono le più sentite condoglianze alla famiglia.


» Redazione

7 commenti a “Andora, deceduto Alberto Ronchi”
michelone ha detto..
il 12 Luglio 2007 alle 13:52

ciao alberto, l’unico amico serio dell’ippodromo se ne andato

PATRIZIA ha detto..
il 12 Luglio 2007 alle 16:10

CIAO ALBERTO,SIAMO ORGOGLIOSI DI QUELLO CHE ERI E DI QUELLO CHE SARESTI DIVENTATO, LASCI UN VUOTO INCOLMABILE TRA I TUOI PARENTI E GLI AMICI DI CANTONE

Pietro ha detto..
il 12 Luglio 2007 alle 18:35

Ciao Alberto, eri e sarai sempre il mio punto di riferimento, non eri un semplice cognato ma un fratello vero, rimarrai per sempre nel mio cuore.

MAURIZIO ha detto..
il 13 Luglio 2007 alle 02:32

Addio Alberto, eravamo seduti al bar due mesi fa, mi hai offerto il caffè come altre volte, abbiamo conversato amabilmente come sapevi fare Tu, sapevo dei tuoi problemi di saluti ma ti vedevo sereno, con i tuoi impegni politici, le telefonate che ricevevi ecc, ……speravo che ce l’avresti fatta a vincere la guerra
Mi chiamavi “architutto” giocando con il mio titolo di studio…….
mi mancherai…..Maurizio D.

Mario Filippetti ha detto..
il 17 Luglio 2007 alle 16:43

Ciao Alberto

ricordero’ sempre il tuo viso sorridente,la tua sottile ironia,il tuo modo gioioso di vivere,anche l’ultima volta che ti ho visto ,nonostante tutto….
Mario Filippetti

Massimo Colombo ha detto..
il 17 Luglio 2007 alle 19:01

Le più sentite e sincere condoglianze alla famiglia ed agli amici di Alberto.

Massimo Colombo

Giuseppe Filippetti ha detto..
il 18 Luglio 2007 alle 20:20

Caro Alberto,
ho appreso adesso la notizia…è terribile.
Ricorderò, sempre, la simpatia, il garbo, la generosità,
…ciao.
Roma, 18.07.2007

Giuseppe Filippetti

CERCAarticoli