Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12825 del 10 luglio 2007 delle ore 08:30

Roberto Nicolick espulso dalla Lega Nord

[thumb:3672:r:t=Roberto Nicolick]Savona. Il direttivo provinciale della Lega Nord ha espulso dal partito Roberto Nicolick. La decisione, adottata con voto a maggioranza, è stata motivata in base all’articolo 53 dello statuto, che prevede l’espulsione “a causa di indegnità e di ripetuti comportamenti gravemente lesivi della dignità di altri soci e di gravi ragioni che ostacolino e pregiudichino l’attività del movimento e ne compromettano la sua immagine politica”. Da oggi Nicolick non potrà più rappresentare la Lega in consiglio provinciale. Così spiega il segretario del movimento per la provincia di Savona, Andrea Bronda: “Il consigliere provinciale Roberto Nicolick è stato più volte sollecitato, anche per intervento diretto del segretario amministrativo federale, onorevole Balocchi, a contribuire per il finanziamento del partito. Ma ad oggi nessun riscontro positivo è stato registrato”. “Il consigliere Nicolick – prosegue Bronda – periodicamente non disdegna di diffondere, tramite organi di informazione, gravi illazioni contro dirigenti e soci del movimento”. A preoccupare i dirigenti del Carroccio e a spingerli al provvedimento è stata, inoltre, la recente condanna per patteggiamento dell’esponente leghista, già consigliere comunale, a 2 mesi di reclusione e 2100 euro di multa per aver avallato firme non regolari nell’ambito delle consultazioni elettorali al Comune di Savona, nel 2002, “per giunta di liste in competizione con la Lega Nord” specificano i rappresentanti del direttivo.


» Redazione

1 commento a “Roberto Nicolick espulso dalla Lega Nord”
Roberto Nicolick ha detto..
il 10 luglio 2007 alle 11:08

In relazione al provvedimento di espulsione nei miei confronti, adottato dal direttivo provinciale di Savona, ritengo doveroso commentare in questo modo :

“…questa e’ una bella notizia…”

Roberto NICOLICK

CERCAarticoli