Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 12999 del 13 luglio 2007 delle ore 10:32

Albenga, domenica concerto dei Cantori Gregoriani

[thumb:3702:r]Albenga. Domenica, alle ore 21, gli Amici della Musica, in collaborazione con la Curia Vescovile, celebreranno il ritorno della statua lignea di Antonio Maragliano, raffigurante la Vergine del Carmelo e S. Giovanni Stock, con un concerto de I Cantori Gregoriani, diretti da Fulvio Rampi. Il concerto, dal titolo “Maria Mater Domini”, è una presentazione teologico-musicale della figura di Maria attraverso alcune delle più belle pagine del canto principe della Chiesa Cattolica a lei dedicate. Prima del concerto verrà illustrato il meticoloso lavoro di restauro, che riconsegna alla città di Albenga uno dei suoi gioielli di arte e di fede. Per sottolineare l’importanza dell’evento, il Vicario Mons. Giorgio Brancaleoni e il direttore artistico, Massimiliano Guido, hanno scelto di invitare uno dei gruppi fra i più rappresentativi in ambito internazionale. L’iniziativa s’inserisce nel festival Appuntamenti Musicali Ingauni, sostenuti dal Comune di Albenga. I cantori gregoriani sono un gruppo vocale che si dedica in modo esclusivo allo studio ed alla diffusione del canto gregoriano. Costituito interamente da specialisti, l’ensemble fonda la propria proposta esecutiva sullo studio delle antiche fonti manoscritte risalenti ai secoli X-XI. Vantano numerosissime presenze in Italia e all’estero (Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria, Germania, Polonia, Belgio, Slovenia, Libano) per conto di importanti associazioni musicali e culturali.  Dal 1995 al 1998 il coro ha effettuato quattro tournées in Giappone, dove ha tenuto concerti nelle principali città (Tokyo, Kyoto, Osaka, Hiroshima, Kumamoto, Nagano, Yokohama). Nel 1996 ha partecipato, come unico complesso di canto gregoriano, al Festival di musica ortodossa con un concerto nella Sala Grande del Conservatorio “Ciaikovski” di Mosca (Russia). Nel 2002 il gruppo è stato invitato a tenere due concerti nell’ambito del prestigioso “Festival dei due mondi” di Spoleto e nel 2003 ha preso parte al Festival monteverdiano di Cremona, al “Ravenna Festival” con una esecuzione nella Basilica di S.Vitale e al “Torino Settembre Musica”; al 2004 risale la produzione del programma “Benedetto e Gregorio” con la partecipazione di Ugo Pagliai che è stato presentato al “Torino Settembre Musica”, nel Duomo di Firenze e in Germania. Nel 2005 il coro ha effettuato una tournée in Brasile. Vasta è anche la produzione discografica per conto di importanti case discografiche italiane ed estere (Rusty Records, PDU-EMI, JVC Giappone, Paoline, Sarx Records, ARCANA-WDR). Il coro ha inoltre effettuato registrazioni per la Radio svizzera Suisse Romande, per la Radio tedesca WDR, per la televisione austriaca ORF e per la televisione giapponese NHK. Negli ultimi anni i cantori gregoriani hanno affiancato all’attività artistica e di ricerca la promozione di iniziative autogestite a carattere didattico. Dal 1996 viene organizzato, nel mese di luglio, il Corso di canto gregoriano “Il suono della Parola”, al quale sono intervenuti prestigiosi relatori quali il Card. Carlo M. Martini, Mons. Gianfranco Ravasi e il Priore della Comunità monastica di Bose Enzo Bianchi.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli