Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13064 del 14 Luglio 2007 delle ore 16:19

Disavanzo Sanità: Liguria promossa dai Ministeri

Regione. La Regione Liguria è stata giudicata adempiente rispetto agli obiettivi intermedi previsti dal piano di rientro dal disavanzo e per quanto riguarda la riorganizzazione e la riqualificazione del servizio sanitario regionale. Lo ha decretato il Tavolo tecnico di monitoraggio costituito dai Ministeri della Salute e dell’Economia e delle Finanze a seguito dell’accordo sottoscritto con la Regione Liguria il 6 marzo scorso. Grazie all’esito positivo della verifica verranno sbloccate le risorse trattenute dal Governo, per un totale di 146 milioni di euro. I risultati raggiunti dalla Regione Liguria, secondo il Tavolo di monitoraggio governativo, si devono in particolare a quattro settori in cui l’assessorato alla sanità è intervenuto con esiti positivi. 1) Avvio della prima fase di ridisegno dell’offerta ospedaliera a favore di un maggior riequilibrio sul territorio, grazie all’incremento dell’assistenza domiciliare integrata, della continuità delle cure, dei percorsi riabilitativi  e della residenzialità. Particolare importanza dal Tavolo di Monitoraggio è stata data anche alla riorganizzazione della rete oncologica, e del sistema dell’emergenza. 2) Governo del rapporto tra domanda e offerta sanitaria, attraverso la riorganizzazione del sistema di accreditamento delle strutture sanitarie e riabilitative extra-ospedaliere e delle strutture socio-sanitarie; e attuazione di azioni di contenimento dei tempi di attesa. 3)Organizzazione dell’offerta farmaceutica, attraverso il potenziamento della distribuzione del primo ciclo dopo le dimissioni ospedaliere, incremento dell’utilizzo del farmaco generico, salvo una specifica prescrizione medica, e interventi sulla farmaceutica ospedaliera.
4) Azioni di contenimento della spesa, attraverso l’accorpamento dei servizi in un’ottica di migliore utilizzo, rispetto dei tetti di spesa del personale, in base alla legge nazionale e riduzione della mobilità verso altre regioni mediante il miglioramento e il potenziamento dell’offerta in specifici settori. “Sono molto soddisfatto per il risultato raggiunto – spiega l’assessore regionale alla Salute, Claudio Montaldo– che premia l’azione condotta in questi due anni dalla Regione Liguria, non solo dal punto di vista economico, ma anche rispetto agli obiettivi qualitativi raggiunti”.


» Felix Lammardo

1 commento a “Disavanzo Sanità: Liguria promossa dai Ministeri”
antipolitico74 ha detto..
il 16 Luglio 2007 alle 10:22

Sincere congratulazioni alla giunta attuale che ha decisamnete invertito la rotta rispetto alla precedente amministrazione. Finalmente un migliore servizio e dei tagli alle spese pubbliche contestuali. Complimenti.

CERCAarticoli