Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13110 del 16 Luglio 2007 delle ore 16:02

Commemorate a Milano le vittime del naufragio del ’47 ad Albenga

Albenga. Una casa vacanze del Comune di Milano sarà intitolata alle vittime del naufragio del 16 luglio 1947 quando nel mare di fronte all’isola di Gallinara, ad Albenga, morirono 48 persone di cui 18 bambini milanesi. Lo ha annunciato l’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli, oggi presente alla commemorazione di quel tragico incidente, alla Cappella del Cimitero Maggiore di Milano. “E’ da questo ricordo – ha detto
Mariolina Moioli – che voglio rinnovare l’impegno dell’amministrazione comunale alla cura dei bambini e dei ragazzi nella loro esperienze nelle case vacanza al mare in montagna o al lago”. Sessant’ anni fa, la motobarca “L’Annamarià” colò a picco al largo di Albenga, dopo aver urtato uno spunzone di ferro a pelo d’acqua. A bordo c’erano 81 persone tra cui ragazzi in vacanza nelle colonie estive e gli accompagnatori. Più della metà di loro persero la vita.


» Felix Lammardo

2 commenti a “Commemorate a Milano le vittime del naufragio del ’47 ad Albenga”
cobra ha detto..
il 16 Luglio 2007 alle 18:15

Sono trascorsi sessanta anni eppure rimane impressa la croce de L’ANNAMARIA, spuntare dal mare, dopo la tragedia avvenuta a poche decine di metri dalla riva, in vista di Albenga.
Invito tutti a recitare una preghiera per quelle vittime tolte prematuramente all’affetto dei loro cari.

simone ha detto..
il 16 Luglio 2007 alle 18:44

cercate l’articolo che scrisse sulla tragedia un giovanissimo Dino Buzzati cronista al Corriere della Sera..nessuno poteva scrivere di meglio.

CERCAarticoli