Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13083 del 16 Luglio 2007 delle ore 07:58

Loano, un’operetta per la Cardiologia del Santa Corona

[thumb:3721:r]Loano. Serata di musica e spettacolo organizzata dall’ospedale Santa Corona e dal Comune di Loano in collaborazione con l’Associazione “Amici della Cardiologia” del nosocomio pietrese. L’incasso dello spettacolo “Il paese dei campanelli”, l’operetta di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, che la Compagnia d’Operette Corrado Abbati di Reggio Emilia porterà in scena giovedì 19 luglio, alle ore 21,15, nella cornice del Giardino del Principe di Loano, sarà interamente devoluto all’Unità Coronarica della Struttura di Cardiologia del Santa Corona. Corrado Abbati, fondatore della Compagnia di Operette che porta il suo nome, da anni contribuisce a tenere viva la grande tradizione dell’operetta, riportando agli antichi splendori capolavori come “La vedova allegra” di Lehár, “Il pipistrello” di Strauss e “La principessa della Czarda” di Kalman. In questa nuova edizione del “Paese dei campanelli”, Abbati punta su una narrazione snella, dando ampio respiro ai numerosi pezzi d’insieme e ai vari quadri musicali. Lo sfarzo della messa in scena e la gustosa comicità della vicenda si sposano con la bellezza dello spartito, che presenta finezze ed intuizioni melodiche notevoli. L’evento, che finanzierà l’acquisto di importanti attrezzature per l’Unità Coronarica di Cardiologia, ha dunque un duplice valore: per il fine solidale che ha ispirato l’organizzazione dell’evento e per l’alto livello artistico della compagnia che ha portato in scena più volte questo spettacolo, con grande successo. I biglietti (euro 16,50 comprensivi di prevendita) sono in vendita presso Lollipop Dischi in Via Garibaldi a Loano.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli