Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13167 del 17 Luglio 2007 delle ore 18:21

Vela, i Sibello sfiorano il podio ai Mondiali di Cascais

Alassio. Si sono svolti a Cascais in Portogallo i Campionati Mondiali di vela olimpica che hanno vissuto un’edizione da record, con circa 1500 atleti in rappresentanza di 76 nazioni. La giornata finale ha lasciato un po’ di amaro in bocca alla squadra azzurra, con il 9° posto dei fratelli alassini Pietro e Gianfranco Sibello nella classe acrobatica 49er. Una medal race, disputata con pochissimo vento, ai limiti della regolarità, nella quale gli azzurri, che partivano dal 3° posto, sono slittati al 4° posto, sfiorando il podio, ad appena 3 punti dai terzi classificati.
Per quanto riguarda gli altri atleti italiani, splendida medal race nella classe 470 femminile, con le bravissime azzurre Giulia Conti e Giovanna Micol in evidenza. Le atlete azzurre hanno concluso la finale al 2° posto, che però non ha portato cambiamenti alla classifica generale e hanno terminato così il mondiale al 6°: un risultato notevole, anche considerando che l’equipaggio azzurro è entrato nelle medal race in tutte le regate della stagione, un record eguagliato solo da un team nipponico.
Nella giornata è arrivata per la vela azzurra anche la conferma della qualifica olimpica per la classe 470 maschile, con Gabrio Zandonà e Andrea Trani, che hanno concluso un mondiale certamente al di sotto del loro livello, nel quale hanno pagato un avvio negativo senza riuscire più a dare continuità ai piazzamenti.
Il bilancio del mondiale per la vela olimpica azzurra è comunque positivo: quarti i Sibello nel 49er, due quinti posti (Diego Negri e Luigi Viale nella Star; Alessandra Sensini nelle tavole RSX femminili), il 6° posto di Giulia Conti e Giovanna Micol nel 470 femminile; l’8° posto di Flavia Tartaglini nelle tavole RSX femminili, l’11° posto di Fabian Heidegger nelle tavole RSX maschili, il 14° posto di Larissa Nevierov nel Laser Radial, e le qualifiche olimpiche per le classi Laser Standard e 470 maschile. Nel dettaglio, qualifiche olimpiche azzurre conquistate nelle classi: Star, Tornado, Laser, Laser Radial femminile, windsurf RSX maschile e femminile, 470 maschile e femminile, e 49er. Qualifica sfumata invece per le classi Yngling e Finn.
Dopo un breve riposo l’attività della squadra azzurra della vela olimpica riprenderà con raduni di allenamento in preparazione del prossimo appuntamento importante: le Preolimpiche (Olympic Test Event) a Qingdao la sede delle Olimpiadi della vela di Pechino 2008, in programma dal 14 al 23 agosto prossimo.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli