Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13268 del 19 Luglio 2007 delle ore 18:46

Vado, visita della commissione Provincia alla Bombardier

[thumb:2652:r]Vado Ligure. Visita allo stabilimento Bombardier di Vado Ligure della commissione sviluppo economico della Provincia guidata dal presidente Giovanni Lunardon, alla presenza delle organizzazioni sindacali e dell’assessore provinciale all’ industria di Palazzo Nervi Roberto Peluffo. Un’occupazione di 475 unità sullo stabilimento di Vado Ligure, di cui 323 diretti e 152 indiretti, un fatturato che nel 2006 ha toccato i 350 milioni, uno stabilimento per i prodotti del segnalamento ferroviario a Roma, un’età media dei dipendenti di 37 anni, e il 95% dei dipendenti di Vado proveniente dal Savonese. Sono solo alcuni dei dati della Bombardier di Vado Ligure illustrati nel corso dell’incontro odierno. Positivi i commenti sia dei sindacati che dei vertici Bombardier sui recenti accordi per la stabilizzazione dei contratti dei precari e sull’ acquizione di nuove commesse per la realizzazione di locomotori, non da ultimo la commessa da 150 unità per il trasporto regionale da parte di Trenitalia. L’amministratore delegato Roberto Tazzioli ha spiegato: “la nostra è una multinazionale leader nell’ambito del mercato dei prodotti ferroviari e aerei. E anche in Italia abbiamo raggiunto risultati eccellenti. Finora siamo stati capaci di affrontare le sfide dei mercati e di crescere, bisogna continuare su questa strada”.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli