Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13300 del 20 Luglio 2007 delle ore 16:59

Savona, il degrado nei pressi della vecchia piscina

[image:3765:c]

Il controviale che costeggia Corso Colombo e ciò che rimane della sventurata piscina scoperta è molto trafficato, sia da pedoni che da veicoli alla ricerca di un parcheggio. Alcuni cittadini trovano con facilità un posto dove mettere l’auto, una piazzola di fronte all’ingresso della vecchia piscina, tra i ruderi ed il torrente Letimbro, di fronte al tanto agognato mare incorniciato dal cielo azzurro che sembra una cartolina. Quest’ultimo però emana una puzza che sale dall’alto e ti colpisce sgradevolmente le narici ed è semplicemente sufficiente affacciarsi per poter vedere pochi metri più in basso una discarica: televisori, cartelli, sedie, paletteria, poltroncine fradice e marce, accappatoi luridi, pedane di doccia… il tutto abbandonato da mesi a marcire sotto gli elementi, sole e pioggia. Ecco spiegato il motivo della puzza. Se poi uno si sporge ulteriormente può notare che la discarica prosegue più avanti, sino a colmare la cavità sotto la strada. Questa schifezza esiste da quando sono inziati i lavori per fare la copertura della piscina, dal fallimento della ditta che prese l’appalto, ed ora prosegue…

Roberto Nicolick

[image:3767:c:s=1]

[image:3766:c:s=1]

 

 



» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli