Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13719 del 31 Luglio 2007 delle ore 17:34

Piper precipitato: è deceduto Roberto Giudici

[thumb:1705:r]Villanova d’Albenga. Lutto all’Aeroclub di Savona e della Riviera. E’ deceduto nel centro grandi ustionati di Cesena, dove era ricoverato da poco più di un mese, Roberto Giudici, 68 anni, l’imprenditore genovese che il 24 giugno scorso è rimasto coinvolto in un grave incidente aereo insieme a Massimo Di Maio, 49 anni. I due piloti erano precipitati con un Piper nei pressi dell’Aeroclub di Lugo, nel Ravennate. Il velivolo si era appena staccato dalla pista e Giudici, che lo pilotava, aveva virato per effettuare probabilmente un giro sopra la pista per il tradizionale saluto al termine del “Giro di Romagna”. L’aereo era a bassissima quota, 8-10 metri, e a bassa velocità: proprio nel momento della virata, poi, una raffica di vento aveva colpito la coda, ponendosi come concausa dell’incidente. L’aereo era caduto a terra sciantandosi su alcune auto parcheggiate ed incendiandosi. Le condizioni di Giudici, insieme a quelle di Di Maio, erano apparse subito molto gravi, con ustioni su gran parte del corpo. Roberto Giudici, residente a Nervi, era contitolare di un’azienda specializzata nella produzione di attrezzature per la ristorazione, presidente della Federazione italiana volo a motore e consigliere dell’Aeroclub Savona e della Riviera Ligure. La sua salma verrà cremata e le ceneri disperse in mare.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli