Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13710 del 31 luglio 2007 delle ore 14:09

Referendum sulla legge regionale sui diritti agli immigrati

[image:3849:c:s=1]

Erano alcuni giorni che non uscivo a piedi, questa mattina sono stato attirato da questo manifesto, trovato in un mare di pubblicità.
Non voglio entrare nel merito, se sono o meno favorevole a questa legge.
Come cittadino ligure, ritengo che su certe questioni, così delicate, il potere politico non dovrebbe intervenire, se non prima, avere sentito il parere dei cittadini della Nostra regione.
Credevo che da Roma avessero respinto questa legge, ma evidentemente, se si è formato un comitato per rigettarla, vuol dire(che le cose nonbstanno in questi termini.
Dato che come informazione, non siamo messi molto bene, non ritenete che i lettori di IVG possana essere informati?
Ognuno poi, col voto, nel caso il referendum venisse accettato, potrebbe esprimere la sua scelta.

cordiali saluti
Antonio Gianetto


» Redazione

4 commenti a “Referendum sulla legge regionale sui diritti agli immigrati”
Bruno Pirastu ha detto..
il 31 luglio 2007 alle 14:58

Vero. Senza le solite fanfare, trombe , tromboni , pifferi e tamburi ecco la legge

http://www.regione.liguria.it/MenuSezione.asp?Parametri=3_9_93_701_$3_9_93_701_2393_$Normativa_regionale$3_9_93_701_-1$legge_quadro.htm$

Tutti impegnati a scaricare carbone o impastare cemento si sono dimenticati di dirci questa novità, che poi novità non è al 100 % ma tra il dire e il fare …

· Condizioni di parità rispetto ai cittadini italiani nell’accesso ai servizi sociali da parte dei cittadini stranieri immigrati
· politiche abitative attraverso la predisposizione di centri di accoglienza e alloggi sociali collettivi; accesso da parte dei cittadini stranieri immigrati regolarmente soggiornanti sul territorio regionale agli alloggi in proprietà o in locazione e agli alloggi di edilizia residenziale pubblica in condizioni di parità con i cittadini italiani;
· servizi sanitari: la Regione promuove le azioni necessarie per favorire l’accesso ai servizi da parte di tutti i cittadini stranieri immigrati presenti sul territorio regionale. Ai cittadini stranieri non in regola con le norme relative all’ingresso ed al soggiorno sono assicurate le cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o comunque essenziali per malattia ed infortunio e sono estesi i programmi di medicina preventiva a salvaguardia della salute individuale e collettiva, nonché quelli relativi all’erogazione di cure essenziali

Luigi Tezel ha detto..
il 3 agosto 2007 alle 19:47

nel manifesto che è stato pubblicato su questa sezione e affisso in tutta la Regione viene indicato come “comitato per il refendum abrogativo della L.R. n.5/2007 Norme per accoglienza e l’integrazione sociale delle cittadine e cittadini stranieri immigrati” ebbene se si fa una breve ricerca su internet e sul rito della Regione Liguria alla sezione Leggi regionali vigenti la L.R. 14 febbraio 2007, n. 5. riporta “Norme per la sicurezza nella pratica degli sport invernali” c’è qualcosa che non torna …….

antonio gianetto ha detto..
il 3 agosto 2007 alle 20:58

infatti è la N° 7 del 20 febbraio 2007:
http://www.federalismi.it/federalismi/document/05032007030216.pdf

Luigi Tezel ha detto..
il 4 agosto 2007 alle 13:18

Lo sapevo anch’io ma chi non lo sa forse è il comitato!!

CERCAarticoli