Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13892 del 04 agosto 2007 delle ore 08:16

Cairo Montenotte: lettera di Forza Italia sulla discarica della Filippa

Esprimiamo una moderata soddisfazione per come il nostro intervento sia servito a riportare l’attenzione sul problema della Filippa, Forza Italia di Cairo Montenotte si è sempre dichiarata contraria alla realizzazione della discarica. E’ vero, la prima valutazione di VIA nel lontano 2001 è stata presentata sotto la Giunta Biasotti, ma è altrettanto vero che la seconda procedura di VIA sino e la delibera regionale sono state attuate sotto la giunta Burlando. Allo stato attuale dobbiamo constatare che se non ci saranno interventi e provvedimenti energici a tutti i livelli e soprattutto da coloro che ci governano in Comune e Provincia, sarà inevitabile che la discarica inizi a funzionare.
Nonostante i proclami elettorali, l’attuale maggioranza che amministra Cairo non sembra avere i necessari collegamenti per coinvolgere le Amministrazioni Provinciali e Regionali, e questo nonostante la medesima appartenenza politica.
Inoltre, l’associazione Ambiente salute e lavoro, che ci auguriamo non politicamente schierata, pare non aver compreso che il nostro intervento è volto ad evitare nuovi carichi sul già deteriorato ambiente cairese e non come polemicamente affermato da sindaco ed assessori, utilizzato a fini strumentali. Del resto l’impegno del l’ex coordinatore Garabello e soprattutto del senatore Sambin unico parlamentare che si sia mai occupato del problema della Filippa, è noto a tutti coloro che si siano interessati al problema.
Come del resto è noto a tutti come, appena usciti da Cairo, risulti difficile coinvolgere in modo non solo formale, e a volte nemmeno quello, amministratori di ogni parte politica, soprattutto se provenienti dalla riviera o da Genova, che sembra non vedano l’ora di trasferire in Valbormida tutto quello che non è gradito a loro. Crediamo che la nostra intenzione di cercare di sensibilizzare la politica e la popolazione sul problema Filippa si stia realizzando e chiediamo all’attuale maggioranza, molto brava sino ad ora ad andare in piazza a manifestare contro la discarica, di cercare di fare quello in cui la Giunta Chebello è riuscita: fermare i lavori.
Purtroppo il tempo è poco, ed il 22 agosto ci sarà la Conferenza dei Servizi, ed essendo la politica in vacanza fino a Settembre, pare difficile ottenere un coinvolgimento di Giunta e Consiglio Provinciale, che peraltro, approvando il piano dei rifiuti, ha già in qualche modo fatto capire le proprie intenzioni non propriamente benevole verso la Valbormida. Soprattutto dispiace che fra coloro che hanno votato a favore o non hanno preso parte alla votazione ci siano consiglieri valbormidesi, i quali non si sono espressi con un netto diniego a favore di coloro che rappresentano.
Anche se sono iniziati i saldi non si faranno sconti a nessuno.

Forza Italia – Cairo Montenotte


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli