Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 13941 del 06 Agosto 2007 delle ore 09:59

Alassio 100 libri: incontro con Marcello Fois

Alassio. Prosegue ad Alassio il ciclo di incontri con gli scrittori finalisti della tredicesima edizione del premio “Alassio 100 libri – Un Autore per l’Europa”, promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Alassio. In attesa di conoscere la scelta del vincitore da parte della commissione composta da otto professori Italianisti di altrettante Università europee, Martedì 7 agosto, nell’Auditorium Renzo Deaglio, a partire dalle ore 21.30, l’autore finalista, Marcello Fois, presenterà “Memoria del vuoto” (Eiunaudi 2006). Marcello Fois in questo suo ultimo romanzo racconta la vita di uno dei banditi sardi più spietati – l’uomo su cui Mussolini mise la taglia più alta – e attraverso la storia di una vita che in molti modi fu eroica, racconta anche il sacrificio di una terra che negli stessi anni era in cerca un’identità. Da bambino Samuele Stocchino sa molte cose, anche della sua vita futura; ma le ha dentro, senza una lingua per esprimerle. Da soldato in trincea recita silenzioso l’eroe senza macchia e torna in patria italiano e decorato. Dopo aver disertato a Caporetto è rispedito a morire: ritorna cambiato. I compaesani si sono spartiti i suoi averi e la sua vita: nasce il bandito, l’ultima deriva di un morto vivente. Nel romanzo si ritrova un impasto linguistico capace di conciliare il punto di vista popolare e quello di “chi sa le cose” in virtù di una sapienza antica, millenaria, che affonda le sue radici nella terra e nel tempo degli uomini. Così la lingua sarda convive con i toni della tragedia greca, il più elementare dei pensieri con la più sublime delle astrazioni, e la scrittura riesce a essere contemporaneamente colloquiale e lirica, umile e metafisica. E la vita di Samuele Stocchino, personaggio storico e leggendario, risulta infine immersa, con una naturalezza originaria, in una vasta narrazione simbolica che è, essa stessa, una domanda senza risposta.
Il progetto di promozione letteraria “Alassio 100 libri” prevede l’assegnazione di due premi nazionali Un Autore per l’Europa e Un Editore per l’Europa, a cui da quest’anno si aggiunge il Riconoscimento Alassio Internazionale che sarà consegnato ad una personalità del mondo letterario, riconosciuta a livello europeo: il prof. Marco Fumaroli. Dal 7 al 9 settembre ad Alassio si svolgeranno le premiazioni.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli