Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14102 del 10 Agosto 2007 delle ore 09:37

Arresti e denunce ad Alassio, Andora e Laigueglia

[thumb:2307:r]Ponente. Controlli da parte dei carabinieri sulle spiagge che vanno da Alassio ad Andora. Una decina i militari dell’Arma impiegati nei servizi sul territorio ponentino. Ad Andora i carabinieri della locale stazione hanno arrestato Lo Serigne, 31 anni, irregolare, e denunciato K.T., 48 anni, regolare, entrambi senegalesi, perché trovati in possesso di magliette e cinture con marchi di famose griffes mentre si aggiravano tra i bagnanti ad offrire la merce. Sempre nella cittadina andorese i carabinieri del nucleo radiomobile hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico L.A., trentanovenne di Torino, pregiudicato per reati specifici, sorpreso mentre si masturbava sulla scogliera dei bagni Tortuga. Accompagnato in caserma, è stato allontanato con obbligo di ritorno nella città di provenienza. Infine a Laigueglia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, gli uomini dell’Arma hanno tratto in arresto Walter Di Meo, 34 anni, pluripregiudicato savonese. L’uomo, lo scorso 27 luglio ad Andora, con l’aiuto di un complice, aveva sottratto una borsetta ad una donna all’uscita del supermercato Conad e con il bancomat rinvenuto nel portafogli aveva tentato di effettuare prelievi allo sportello. Ora si trova nel carcere savonese Sant’Agostino.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli