Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14024 del 11 Agosto 2007 delle ore 07:20

Stasera e domani la Festa Cubana ad Arnasco

[thumb:1372:r]Arnasco. Sabato 11 e Domenica 12 Agosto, nell’entroterra di Albenga, ad Arnasco, la musica ed i sapori dell’isola di Cuba saranno protagonisti di due serate all’insegna della solidarietà e della cooperazione. L’Associazione di amicizia Italia-Cuba, Circolo di Ceriale, in collaborazione con la Pro-loco e con il patrocinio del Comune di Arnasco, organizza la settima edizione della Fiesta Cubana, che coniuga musica, cucina tipica e solidarietà. Assaporando i gusti tipici della cucina caraibica e degustando un mojito o una pinacolada all’ombra dei secolari ulivi della piazza de Municipio di Arnasco e ballando con la musica latina di Maurizio “El Doctor e il suo Pueblo Latino si può contribuire all’opera di solidarietà che l’Associazione di Amicizia Italia-Cuba da decenni svolge.
Proprio in questi giorni è partito alla volta del Municipio di Rio Cauto, paese gemellato con il Comune di Arnasco, un autobus carico di materiale sanitario e scolastico. I proventi della Festa saranno destinati all’invio, nel mese di settembre, di un container con apparecchiature radiografiche, un’ambulanza donata dal Comune di Perinaldo (Im) e materiale donato da privati ed enti pubblici.
“L’Associazione” dice Rosa Magone, presidente del Circolo Camilo Cienfuegos di Ceriale “conta di finanziare con i proventi della festa anche il progetto di miglioramento della condizione di vita degli alunni, lavoratori e personale docente delle scuole di El Batey, quartiere di Rio Cauto. E’ nostro intendimento finanziare l’acquisto del materiale necessario, mentre la popolazione cubana si occuperà, entro 6 mesi, di realizzare le opere utilizzando mano d’opera locale supportata dal lavoro volontario della comunità, 4309 persone che beneficeranno collettivamente di quanto realizzato. Contiamo sulla sensibilità , sulla curiosità di provare cibi e bevande diverse per continue nel nostro proposito di collaborazione con popoli che contano sul nostro aiuto. Questo progetto si aggiunge ai numerosi interventi già effettuati negli anni passati dal circolo di Ceriale, come dagli altri otto circoli attivi nella nostra regione. Coniugare l’allegria dei balli latino-american e una cucina etnica con la conoscenza e solidarietà nei confronti di un popolo che sta faticosamente tentando di uscire da anni di isolamento è l’intento che con questa festa ci si prefigge”.
La specialità della festa cubana è un piatto unico composto da riso, fagioli neri, yuca, pierna asada, o pollo alla barbacoa o camarones enchilados, piccadillo. Si potranno anche degustare ottimi cocktails.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli