Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14439 del 21 Agosto 2007 delle ore 14:08

Ciclistica Arnasco in trionfo con Dell’Oriente: il “Trofeo dello scalatore” è suo

Arnasco. L’11° “Trofeo dello scalatore imperiese” è già suo, con una tappa di anticipo. Emiliano Dell’Oriente, con il secondo posto ottenuto sul traguardo del 3° “Trofeo Amici della Valle Arroscia”, è ormai certo del successo in classifica generale nella manifestazione che, ormai da un decennio, lo vede protagonista. La scalata di domenica scorsa, valida anche come 1° “Memorial Antonio Ferrari”, si è svolta su un percorso di 19 km, da Ponti di Pornassio alla galleria Montescio di San Bernardo di Mendatica, organizzata dalla Ciclistica Arnasco in collaborazione con gli Amici della Valle Arroscia. La gara si è disputata in una giornata soleggiata e ha visto prevalere, su un tracciato molto selettivo, il bresciano Stefano Fatone. Già vincitore a Pontedassio, Fatone ha migliorato anche il record della manifestazione fermando il cronometro a 44′ 41″, migliorando il 46′ 42″ che Andrea Prevosto realizzò nel 2004.
Prima fra le donne sul traguardo, come sempre, la cengese Simona Massaro, 25° assoluta; ha preceduto la campionessa ligure Marilena Ferrando e Stefania Scarpa. Il “Trofeo Antonio Ferrari”, consegnato dal fratello Sergio, è andato all’U.C. Laigueglia Pacan Bagutti che ha ottenuto 21 punti, davanti alla Fi.Mo. Costruzioni Imperia con 19 ed il Team Aurora con 15. I primi 20 classificati, su un totale di 75 concorrenti:
1° Stefano Fatone (G.S. Aurora 1998) in 44′ 41″
2° Emiliano Dell’Oriente (Ciclistica Arnasco) a 1′ 01″
3° Andrea Prevosto (Bicisport Ospedaletti) a 1′ 02″
4° Mattia Rossi (Fi.Mo. Costruzioni Imperia) a 1′ 19″
5° Roberto Pistis (U.C. Laigueglia Pacan Bagutti) a 3′ 18″
6° Silvio Parodi (U.C. Laigueglia Pacan Bagutti) a 3′ 19″
7° Fabrizio Magnetti (Team Olmo Albenga) a 3′ 26″
8° Olivier Gerard (MBC Nice) a 3′ 42″
9° Marco Buttaglieri (Quinto al Mare) a 3′ 50″
10° Danilo Lovera (Cicli Angariamo) a 5′ 37″
11° Gianluigi Orione (Oddone Cicli Finale Ligure) a 5′ 43″
12° Fulvio Barroero (Fi.Mo. Costruzioni Imperia) a 5′ 44″
13° Maurizio Nicodemo (Fi.Mo. Costruzioni Imperia) a 5′ 48″
14° Francesco Cammara (Biciclando Team Diano Marina) a 7′ 14″
15° Marino Giuliano (Arredamenti Berutti Alba) a 7′ 15″
16° Alessandro Saccu (U.C. Laigueglia Pacan Bagutti) a 7′ 34″
17° Marco Catter (C.E.I. Pedale Imperiese) a 7′ 39″
18° Massimo Lo Curto (Bicisport Ospedaletti) a 7′ 41″
19° Mauro Monteleone (Ciclistica Bordighera) a 7′ 45″
20° Marcello Lanzo (Ciclistica Bordighera) a 7′ 50″
Nelle singole categorie anagrafiche, si sono imposti Andrea Prevosto (Bicisport Ospedaletti) nella Master Sport, Stefano Fatone (G.S. Aurora 1998) nella Master 1, Emiliano Dell’Oriente (Ciclistica Arnasco) nella Master 2, Olivier Gerard (MBC Nice) nella Master 3, Gianluigi Orione (Oddone Cicli Finale Ligure) nella Master 4, Mauro Monteleone (Ciclistica Bordighera) nella Master 5, Michele Grillo (Bicisport Ospedaletti) nella Master 6, Marino Giuliano (Arredamenti Berutti Alba) nella Master 7, Giuseppe Lombardi (Ciclistica Bordighera) nella Master 8, Simona Massaro (Marchisio Bici) nelle Donne.
La classifica del Trofeo dopo 7 delle 8 prove:
1° Emiliano Dell’Oriente (Ciclistica Arnasco) 61
2° Roberto Pistis (U.C. Laigueglia Pacan Bagutti) 47
3° Mauro Porro (Arredamenti Berutti Alba) 44
4° Andrea Prevosto (Bicisport Ospedaletti) 44
5° Mattia Rossi (Fi.Mo. Costruzioni Imperia) 43
Anche fra le società, il Trofeo è già assegnato: la Fi.Mo. Imperia è aritmeticamente certa del successo:
1° Fi.Mo. Costruzioni Imperia 393
2° U.C. Laigueglia Pacan Bagutti 242
3° Bicisport Ospedaletti 223
4° G.S. Imperia Sbi Elettronic 177
5° Ciclistica Bordighera 175
Domenica 26 agosto il “Trofeo dello scalatore imperiese” 2007 si concluderà con l’ultima prova, l’8° “Trofeo Alta Valle Argentina”, organizzato dalla Fi.Mo. Costuzioni Imperia in collaborazione con Comune di Triora, la Pro Loco di Triora e la comunità montana Argentina Armea. La competizione si svolgerà su un tracciato di 25 km con arrivo con partenza da Badalucco ed arrivo a Triora in località Gorda.


» Christian Galfrè

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli