Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14437 del 21 Agosto 2007 delle ore 13:56

Progetto Europlane per unire gli scali aeroportuali minori

Creare una rete europea di aeroporti minori con caratteristiche simili tra loro, interessati a sviluppare politiche comuni. E promuovere l’accessibilità di regioni lontane, ma in grado di sviluppare una potenzialità di domanda di trasporto interessante. Sono gli obiettivi del workshop organizzato ad Aosta il 30 e 31 agosto per lo sviluppo del progetto Europlane, nell’ambito del programma europeo Interreg III C. Nell’iniziativa sono coinvolti gli aeroporti delle regioni europee di Brandeburgo, Rostock-Laage e Barnim County (Germania), West Vlaanderen (Belgio), Valle d’Aosta, Liguria e Marche in Italia, South-East Regional Authority (Irlanda) e Wielkopolska Voivodship (Polonia). Parteciperanno all’incontro anche alcune compagnie aeree minori e operatori turistici interessati a sviluppare il mercato. Nel corso del meeting – come si legge in una nota della compagnia Air Vallee – saranno resi noti i risultati dell’indagine della componente 3 del progetto, dal titolo ‘Airport Passenger Potential Analysis’, sviluppata dalla società di consulenza tedesca ‘MKmetric Gesellschaft für Systemplanung’, di Karlsruhe, la quale illustrerà i risultati di due analisi volte ad identificare le potenzialità di traffico degli scali interessati.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli