Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14468 del 22 Agosto 2007 delle ore 11:07

Loano, prosegue il servizio di balneazione assistita a favore dei disabili

Loano. Prosegue, a Loano, fino alla fine di agosto, il servizio di balneazione assistita svolto a favore di bagnanti con disabilità. Il servizio, attivato dallo scorso anno dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano, prevede la possibilità di poter usufruire delle carrozzine da mare “Tiralò” presso le spiagge libere attrezzate “Lampara” e “Delfino” del Comune di Loano. La carrozzina da mare permette ai disabili di raggiungere comodamente la riva e di liberarsi del sostegno della carrozzina, galleggiante, una volta arrivati in acqua. La carrozzina galleggiante è dotata di due braccioli e di tre larghe ruote pneumatiche che, garantiscono un agevole transito su sabbia e sassi. Lo sdoppiamento del servizio su due spiagge, avviato quest’anno, ha contribuito al raddoppio dell’utilizzo degli ausili.
Sono tante le richieste di informazioni che sono state inoltrate al Comune e alle Associazioni di volontariato ABC e DopoDomani Onlus che hanno collaborato all’istituzione del servizio. Nel mese di luglio circa 50 utenti hanno fatto uso dei Tiralo e molti li hanno utilizzati più volte, a conferma dell’utilità e del gradimento del servizio.
Una piccola ma significativa percentuale degli utenti è risultata residente a Loano, mentre la grande maggioranza è costituita da persone residenti nei comuni vicini, in Piemonte ed in Lombardia. “Ciò che maggiormente hanno apprezzato gli utenti del servizio” dice l’Assessore ai Servizi Sociali, Luca Lettieri, “è la gratuità e la cortesia degli operatori, che nel corso della primavera hanno partecipato ad una giornata di formazione sulle tecniche di mobilizzazione e trasporto utili alle persone con disabilità in spiaggia. Tale iniziativa ci ha consentito di migliorare ulteriormente il servizio del Tiralò”. Il servizio sarà svolto fine Agosto due ore al mattino e due ore al pomeriggio. Successivamente sarà valutata la sua prosecuzione in base alle richieste dell’utenza.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli