Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14628 del 27 Agosto 2007 delle ore 10:42

Varazze, retroporto: Forza Italia contro l’affossamento del referendum

Varazze. “Furbata ferragostana”: così il coordinatore cittadino di Forza Italia, Andrea Valle, definisce l’adozione di un nuovo Studio Urbanistico di Inquadramento per le aree retroprortuali di Varazze. I forzisti accusano l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Ghigliazza di aver voluto mettere fuori gioco il referendum con le delibere adottate nel consiglio comunale del 13 agosto. Con il nuovo SUI, che ha revocato il vecchio, i volumi per l’edificazione sono rimasti invariati: 37.000 metri cubi nel retroporto e 19.000 nella zona dei cantieri Baglietto. “Bastava una semplicissima variante al SUI precedente senza rifarne uno nuovo” osserva Andrea Valle, che accusa: “Una semplice alzata di mano in consiglio comunale ha gettato nella spazzatura la volontà di oltre duemila residenti che sono preoccupati per la città e che vogliono esprimersi democraticamente sul suo futuro”. Secondo il coordinatore di Forza Italia 2000 firme di cittadini sarebbero state “gettate nella spazzatura”. “La manovra – aggiunge Valle – si evidenzia come un mero atto di arroganza politica, non solo nei confronti del comitato referendario, bensì nei confronti dell’intera città e delle norme che ne regolano la democrazia”.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli