Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14773 del 30 Agosto 2007 delle ore 18:23

Finale, gli negano un rimborso e sfonda la vetrata della biglietteria ferroviaria

[thumb:4129:r]Finale Ligure. Non gli è piaciuto l’atteggiamento dell’impiegato della biglietteria, ma soprattutto non gli è andata giù che gli sia stato rifiutato un rimborso e con un pugno ha distrutto una vetrata. E’ successo ieri sera alle 19,40 presso la stazione ferroviaria di Finale Ligure. Protagonista dell’esibizione di stizza, sotto gli occhi di alcuni passeggeri in attesa, un venticinquenne finalese, P.R., che insieme alla fidanzata si è recato presso lo sportello della biglietteria per farsi rimborsare due biglietti per il Veneto. Il giovane, trovando la biglietteria chiusa, ha richiamato l’attenzione dell’impiegato e gli ha esposto la sua richiesta: la restituzione dell’importo pagato per il titolo di viaggio. L’operatore, però, gli ha risposto che il rimborso non era possibile e (a detta del cliente) avrebbe richiuso rapidamento lo sportello. Indispettito, il venticinquenne ha sfogato la sua rabbia sferrando un violento pugno alla vetrata che aveva davanti. Il colpo gli ha procurato profondi tagli alla mano. Sul posto sono intervenuti agenti della Polfer, che hanno ricostruito la vicenda e quindi denunciato l’autore del gesto per danneggiamento. Il giovane è stato infine accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Corona per la medicazione della mano.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli