Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14906 del 04 Settembre 2007 delle ore 11:39

“Alassio Cento Libri”: una tre giorni letteraria

Alassio. Dal 7 al 9 settembre ad Alassio si svolgerà la tre giorni letteraria di “Alassio Cento Libri – Un Autore ed un Editore per l’Europa”. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Alassio, prevede l’assegnazione di due premi nazionali Un Autore per l’Europa e Un Editore per l’Europa, a cui da quest’anno si è aggiunto il Riconoscimento Alassio Internazionale che è stato assegnato ad una personalità del mondo letterario, riconosciuta a livello europeo. “I premi per la letteratura e per l’editoria, che ogni anno la Città di Alassio conferisce attraverso il prezioso lavoro svolto da prestigiose giurie,” dice l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Monica Zioni “sono il risultato importante e autorevole di un lavoro che ci ha impegnato, anno dopo anno, nella costruzione di una manifestazione che si fonda sul binomio turismo-cultura. I riconoscimenti che ci giungono, l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, ci onorano e ci spronano a proseguire nel progetto di sostegno concreto alla Cultura e all’Editoria italiana”.
Il fine settimana letterario prenderà il via Venerdì 7 settembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium della Civica Biblioteca “R. Deaglio” con la consegna del Riconoscimento Alassio Internazionale al prof. Marc Fumaroli. Critico letterario e storico della cultura, Marc Fumaroli è uno dei più noti e prestigiosi intellettuali europei. Il premio gli è stato assegnato con la seguente motivazione: “per le sue magistrali indagini critiche e storiografiche sulle radici della grande cultura letteraria e artistica, in Europa e In Italia. Membro dell’Académie française dal 1995, Marc Fumaroli è professore onorario al Collège de France, dove ha ricoperto dal 1986 la cattedra di “Retorica e Società in Europa nel XVI e XVII secolo”. È  visiting Professor e conferenziere in numerose università dell’Europa e degli Stati Uniti. Scrive regolarmente per “Le Monde” e “Le Figaro”.
Alla premiazione interverranno lo stesso Prof. Fumaroli, il Prof. Giovanni Bogliolo, Magnifico Rettore dell’Università di Urbino, Ernesto Ferrero, direttore della Fiera Internazionale del Libro di Torino e Paolo Mauri, editorialista de La Repubblica.
Sabato 8 settembre, Alassio Cento Libri si sposta in Piazza Partigiani, dove alle ore 18.00, si svolgerà la cerimonia di conferimento del Premio Alassio Cento Libri – Un Editore per l’Europa all’editore Sellerio. La Giuria presieduta da Giuliano Vigini e composta da Alberto Cadioli, Ernesto Ferrero, Annamaria Gandini e Armando Torno ha assegnato all’unanimità la nona edizione del premio alla casa  editrice Sellerio con la seguente motivazione: “per aver elaborato fin dai primi anni un progetto editoriale di ampi orizzonti, che ha proiettato la casa editrice oltre i confini della propria regione e l’ha imposta alla cultura italiana; per la vivacità intellettuale, l’eleganza estetica e la leggerezza di stile con cui ha saputo valorizzare la “memoria” di una letteratura europea colta, raffinata o curiosa, spesso sconosciuta o marginalizzata; per aver lanciato o riscoperto autori come Sciascia e Bufalino, Consolo e Tabucchi, che oggi appartengono al patrimonio della letteratura italiana; per essere arrivata alle grandi cifre dei best-seller di Andrea Camilleri, senza rinunciare alla letteratura, classica o contemporanea, dei ‘piccoli numeri’, nella fedeltà alla propria identità originaria”. Alla cerimonia di premiazione interverrà un rappresentante della casa editrice che sarà intervistato dal prof. Giuliano Vigini.
Alle ore 18.30, sul palco di Alassio Cento Libri salirà Marcello Fois vincitore della tredicesima edizione del Premio Un Autore per l’Europa. Il Premio letterario, istituito nel 1995 dal Comune di Alassio, è nato con l’intento di sostenere e promuovere i rapporti culturali con le nazioni europee. La giuria, presieduta dal Prof. Giovanni Bogliolo, è costituita da una commissione di otto professori Italianisti presso altrettante Università straniere in Europa e da una commissione tecnica formata da dodici componenti scelti tra critici letterari, insegnanti, lettori. Marcello Fois ha meritato il prestigioso riconoscimento per  Memoria del vuoto (Eiunaudi 2006), opera che si è aggiudicata nell’ultimo anno il premio Grinzane Cavour 2007 e il premio Volponi. La conduzione della manifestazione è affidata anche quest’anno a Gerry Scotti. Ospite dell’iniziativa sarà l’attrice Monica Guerritore che leggerà alcuni brani tratti dall’opera premiata.
La tre giorni letteraria si chiuderà, Domenica 9 settembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium della Biblioteca “R. Deaglio” con la tavola rotonda dedicata a Calvino. Gli italianisti componenti la giuria del premio faranno una rilettura critica dell’opera Il Sentiero dei nidi di ragno. Si tratta di un nuovo tassello di quell’indagine sulla letteratura ligure dell’ottocento e novecento che, con cadenza annuale, i giurati stranieri del Premio sono chiamati a condurre. “Non si tratta di un convegno di specialisti,” spiega il prof. Giovanni Bogliolo “ma la formula di questa iniziativa prevede di sottoporre il testo scelto ad accademici e critici letterari di vari paesi d’Europa che, possiedono tutti gli strumenti metodologici della lettura critica e tutte le competenze dell’italianistica, ma non necessariamente conoscono approfonditamente l’autore. L’idea è quella di capire se il destino di un libro possa considerarsi irrevocabile, affidandolo a otto nuovi selezionatissimi lettori”. Boine, Zena, Ruffini, Abba, De Amicis, Fusco si sono alternati nelle tavole rotonde organizzate in collaborazione con l’Associaizione “Amici di Peagna” e il Comune di Ceriale, che ogni anno pubblica, nell’ambito dell’attività della rassegna “Libri di Liguria”, gli atti della tavola rotonda. Coordinerà l’incontro il prof. Giovanni Bogliolo.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli