Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 14951 del 05 Settembre 2007 delle ore 11:53

Savona, da sei giorni in fuga dalla polizia

[thumb:2000:r]Savona. Proseguono senza sosta le ricerche di Luciano Ferro, il savonese accusato di spaccio di stupefacenti che nel pomeriggio di martedì 28 agosto è sfuggito alla cattura dandosi alla macchia. L’uomo, alla vista delle divise, ha fatto perdere le proprie tracce nei boschi sulle alture di Savona. Gli uomini della squadra mobile avevano scoperto in una cascina di sua proprietà, in località Santuario, 50 grammi di cocaina contenuti in un sacchetto. Raggiunto nel suo terreno agricolo mentre stava dando da mangiare ad alcuni animali, ha capito di essere vicino all’arresto ed ha deciso di fuggire. Inutile l’inseguimento nella fitta vegetazione a partire dalla borgata San Bernardo in Valle, in via della Pizzuta, verso la collina che la separa da Ellera. Luciano Ferro, 45 anni, marittimo molto conosciuto in città, ex comandante della Sarpom di Vado, è letteralmente sparito nel nulla. Gli investigatori non escludono che possa avere lasciato Savona e trovato ospitalità presso qualche amico, ma le indagini vanno avanti. Lo scorso marzo il savonese era già finito in manette per la detenzione di 12 grammi di cocaina, ma nel processo era stato assolto.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli