Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15004 del 06 Settembre 2007 delle ore 15:41

Genta e Rebagliati riconfermati alla guida della FAIB-Confesercenti

[thumb:2176:r]Savona. Graziano Genta ed Enrico Rebagliati, rispettivamente Presidente e Vice Presidente uscenti del sindacato di categoria dei gestori impianti distributori di carburante aderenti a Confesercenti della provincia di Savona (Federazione Autonoma Italiana Benzinai – Associazione italiana Servizi Autostradali), sono stati riconfermati dall’Assemblea Provinciale del principale sindacato dei benzinai che, nella nostra provincia, su 121 impianti di distribuzione, vede il nostro sindacato rappresentare oltre l’80% dei gestori con punte massime di oltre il 98% nella città capoluogo. Durante l’Assemblea Elettiva F.A.I.B.-A.I.S.A. svoltasi ieri sera presso la Società Cattolica N.S. di Misericordia in Savona, alla presenza del Presidente Provinciale Confesercenti Franco Zino, del Presidente Regionale F.A.I.B. Aldo Datteri e del Coordinatore Regionale F.A.I.B. Daniele Turatti, il Presidente uscente Graziano Genta ed il Segretario Bruno Suetta hanno introdotto nelle loro relazioni i temi di spicco che interessano alla categoria. Nel suo intervento, il Presidente Francesco Zino ha sottolineato l’importanza della F.A.I.B. all’interno della Confesercenti ed il ruolo che quest’ultima intende svolgere a supporto delle richieste provenienti dalla categoria. Ampia, esauriente e spesso interrotta da applausi la relazione di Aldo Datteri che ha saputo interpretare e ben esaminare tutte le tematiche che sono oggi di fronte ai gestori. Datteri ha inizialmente posto in risalto le implicazioni per le categorie derivanti dalle politiche energetiche mondiali e dalla volontà delle Compagnie di scaricare sempre più sui gestori i maggiori costi derivanti dall’instabilità; la difficoltà ad attuare forme di lotta quali lo sciopero per scongiurare i nefasti effetti di un provvedimento iniquo quale è il decreto Bersani e, soprattutto, pensare a nuove forme di astensione diverse e maggiormente in grado di sensibilizzare, da un lato, la platea dei gestori e, dall’altro, ottenere maggiore richiamo nei confronti delle Compagnie che, molto spesso sono realmente poco intaccate da forme di astensione tradizionale qual’è lo sciopero. È necessario prevedere forme che intacchino i reali interessi delle stesse, quali carte di credito e tutte quelle politiche di commercializzazione sulle quali le Compagnie costruiscono le loro politiche di mercato. La platea ha riservato ampi consensi quando il Presidente ha toccato il tema del rinnovo degli accordi interprofessionali riguardanti margini dei gestori, affitti delle sale lavaggio e non oil, nonché i tavoli tecnici. Al più presto, ha concluso Datteri, saremo chiamati dalla Regione a discutere il regolamento attuativo della Legge Regionale sul Commercio, che ha ridisegnato la disciplina normativa della distribuzione carburanti; in tal senso orari, commissione collaudi ed un ruolo sempre più propositivo di F.A.I.B.-A.I.S.A. nei confronti delle autorità e degli organismi pubblici, è stato ribadito dal relatore, il quale ha terminato il suo intervento fra il forte consenso dei presenti. Graziano Genta e Enrico Rebagliati sono stati inoltre nominati delegati all’Assemblea Elettiva Nazionale del prossimo 4 ottobre a Roma.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli