Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15077 del 08 Settembre 2007 delle ore 08:30

Savona, l’ex presidente della cooperativa Nuova Ferrero torna in libertà

Savona. E’ tornato in libertà Giorgio Rebella, l’ex presidente della “Nuova Ferrero”, la cooperativa di Altare in liquidazione coatta amministrativa, arrestato dalla guardia di finanza con le accuse di bancorotta fraudolenta documentale e patrimoniale e truffa. L’uomo, 60 anni, residente a Quiliano, revisore dei conti con studio in piazza Diaz a Savona, si trovava agli arresti domiciliari da circa un mese. Le fiamme gialle che si sono occupate dalle indagini, coordinate dal sostituto procuratore Giovanni Battista Ferro, hanno contestato l’irregolarità di operazioni amministrative compiute durante la sua presidenza della cooperativa altarese. Secondo le accuse, Rebella avrebbe distratto ripetutamente ingenti somme di denaro della società da lui amministrata, procurando danni ingenti sia a diversi istituti di credito sia, soprattutto, ai soci della cooperativa.


» Felix Lammardo

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli