Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15126 del 10 Settembre 2007 delle ore 10:56

Tutto pronto per la seconda edizione dell’Accademia Internazionale di Mandolino

Savona. In seguito al successo e al grande interesse suscitato dalla prima edizione e grazie al contributo della Fondazione A. De Mari e del Comune di Savona si ripete dal 9 al 16 settembre 2007, l’Accademia Internazionale Italiana di Mandolino, sotto la direzione artistica di Carlo Aonzo, acclamato virtuoso e propugnatore della tecnica mandolinistica italiana.
Ospitata nella suggestiva cornice della Fortezza del Priamàr, la seconda edizione sviluppa le grandi potenzialità di questa iniziativa, verificate già durante il primo anno. Frequentata da musicisti provenienti da ogni parte del mondo, l’Accademia è strutturata su vari livelli e si rivolge al principiante come al professionista.
Si tratta di una opportunità unica di imparare o perfezionarsi, attraverso la riscoperta e la valorizzazione di un particolare aspetto dell’arte musicale italiana: la tecnica originale e il repertorio per mandolino. Allo stesso tempo agli studenti italiani e stranieri è offerta la possibilità di abbinare allo studio gli interessi culturali e turistici, alla scoperta un contesto territoriale, come quello ligure e savonese, dalle ricche ed inaspettate tradizioni. La lingua-base dell’Accademia sarà l’inglese. I partecipanti e gli accompagnatori interessati potranno seguire lezioni di lingua italiana.
Il progetto si apre da quest’anno ad una partecipazione più ampia, con un accrescimento dei lavori, degli workshop, con percorsi educativi e formativi personalizzati, lezioni individuali e collettive, tecnica e repertorio, musica da camera, musica orchestrale. Molte le novità rispetto alla prima edizione: le conferenze e le visite guidate alla scoperta di insospettabili caratteristiche “musicali” di beni artistici e monumenti locali, all’interno di momenti di approfondimento e discussione con conferenzieri internazionali, su questioni tecniche e artistiche. Tra gli altri, il Prof. Renzo Mantero terrà una conferenza nella Pinacoteca Civica sulla mano immagine del musicista e il Prof. Giorgio Musso dell’Università di Genova effettuerà una presentazione sull’acustica degli strumenti a corda.


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli