Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15164 del 11 Settembre 2007 delle ore 13:38

Banca Carige acquista 78 sportelli ex Intesa per quasi 1 mld di euro

[thumb:974:r]Il consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo ha dato mandato al consigliere delegato per finalizzare l’accordo per la cessione dei 198 sportelli del gruppo al consorzio composto da Banca Carige, Banca Popolare di Bari, Credito Valtellinese e Veneto Banca per un corrispettivo complessivo in contanti di 1,9 miliardi di euro, con una plusvalenza di pari entità a conto economico consolidato. La cessione delle filiali è stata attuata da Intesa Sanpaolo in coerenza con quanto disposto dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato nel dicembre del 2006. L’importo della cessione è soggetto a un possibile aggiustamento, spiega l’istituto, in relazione all’effettivo ammontare della raccolta degli sportelli alla data della cessione. La sottoscrizione degli accordi di cessione è prevista entro il corrente mese di settembre. Nel dettaglio, a Carige verranno ceduti 78 sportelli per 995,57 milioni (nelle province di Torino, Aosta, Como, Pavia, Venezia, Padova, Rovigo e Sassari). Alla Popolare di Bari andranno 43 sportelli per 181,35 milioni (nelle province di Pesaro, Terni, Napoli, Caserta e Brindisi). Al Credito Valtellinese verranno ceduti 35 sportelli per 394,93 milioni (nelle province di Torino, Alessandria e Pavia). A Veneto Banca verranno ceduti, infine, 42 sportelli per 328,15 milioni (nelle province di Imperia, Venezia, Padova, Udine e Rovigo). Il complesso dei 198 sportelli rappresentava circa 3,5 miliardi di impieghi con clientela, 3,4 miliardi di raccolta diretta da clientela e 8,2 miliardi di raccolta indiretta. A questi sportelli nel 2006 erano ascrivibili proventi operativi netti per circa 290 milioni, con un utile netto di circa 80 milioni. Regione. Aumento di capitale in vista per Banca Carige in relazione all’ acquisizione di 78 dei 198 sportelli ceduti da Intesa Sanpaolo. L’ aumento dovrà essere approvato dal consiglio di amministrazione e sottoposto all’ attenzione dell’assemblea straordinaria dei soci che dovrà ratificare tutta l’operazione. E’ quanto emerso nell’ambito dell’approvazione del bilancio semestrale del gruppo. Nell’ambito del raggruppamento di banche che ha proceduto all’ operazione, Banca Carige acquisisce il maggior numero di sportelli (78) con il maggior esborso (996 milioni).


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli