Tutte le notizie di: | archivio
Articolo n° 15171 del 11 Settembre 2007 delle ore 16:32

Lettera aperta del Collegio dei Docenti e del Consiglio di Istituto del “Giordano Bruno” sull’organizzazione scolastica

Al Dirigente Scolastico del nostro Liceo è stata affidata la Reggenza dell’Istituto Superiore Giancardi Galilei Aicardi.
Il Liceo Giordano Bruno attraversa un momento delicato.
La forte crescita ( 280 alunni e 11 classi in più negli ultimi tre anni), la divisione in tre plessi (o meglio quattro, tenuto conto della palestra separata e distante dalle altre sedi), le continue emergenze organizzative (la gestione della lunga attesa di una sede dignitosa nel futuro polo scolastico), la complessità delle relazioni (con gli alunni, con le famiglie, con il territorio), i percorsi di innovazione didattica (nel quadro di un’offerta formativa in continuo ampliamento) rappresentano un quadro di insieme molto impegnativo.
È evidente che una tale situazione può essere affrontata solo con il generoso impegno da parte di tutti, alunni, famiglie, personale docente e non docente. Ma tali sforzi possono andare a buon fine solo se l’attività di programmazione, indirizzo, coordinamento ed organizzazione della Dirigenza può manifestarsi in tutta la sua efficacia, com’è accaduto in questi ultimi anni.
Non spettano a noi, naturalmente, le decisioni sull’assetto organizzativo delle scuole del ponente savonese. Ma ci pare evidente che affidare a chi ha 43 classi (su tre indirizzi liceali diversi) e più di novecentocinquanta alunni, suddivisi in tre sedi, altre 33 classi, ripartite in tre diversi indirizzi tecnico-professionali e suddivise in tre sedi e due comuni diversi, non metta le scuole interessate nelle condizioni migliori per essere guidate e governate con la disponibilità di tempo ed energie adeguate alla complessità della situazione.
Certi che le nostre osservazioni saranno accolte come manifestazione del desiderio di offrire ad alunni e famiglie la migliore scuola che è nelle nostre possibilità, confidiamo che le autorità competenti sapranno individuare le adeguate soluzioni organizzative.

Il Collegio dei docenti
Il Consiglio di Istituto


» Redazione

I commenti sono disabilitati.

CERCAarticoli